I MITICI FUMETTI: MOSCHETTIERA in...LA PESTE DI PARIGI (DICIASSETTESIMO EPISODIO)



IN QUESTO EPISODIO: La bella e coraggiosa moschettiera  Rossana torna a Parigi e la trova invasa dalla peste, un virus micidiale che sta uccidendo diverse persone, terrorizzando chiunque. Ancora sotto le mentite spoglie maschili decide di aiutare una nobildonna anch'essa appestata dalla quale apprende poi delle importanti informazioni...

PS: Grazie alla donazione e scan di DONATO CAZZESE continuano sul blog le "rare" avventure a fumetti di MOSCHETTIERA, che anche in questo episodio si conferma una serie molto avvincente, intrigante e intricata...peccato solo che essendo reperibili alcuni numeri sparsi  qua e là è difficile seguir bene la logica e il districarsi degli eventi anche se per fortuna un buon riassunto delle puntate precedenti, posto ad ogni inizio episodio, ci aiuta. Rimango ancora un po' scettica sui disegni interni che pur offrendo una bella cura del particolare, sfondi e atmosfere storiche trovo discontinui nelle espressioni facciali, a volte belli a volte veramente brutti, anche Rossana stessa in alcune vignette ha un volto da bambola perfetta, in altre è molto meno affascinante, troppe rughe inutili e pesanti...Anche in questo episodio si insiste con il simpatico, ma orrendo (di volto) nanetto che fa sesso, ma fortunatamente vengono offerti anche altri momenti erotici "esteticamente" (e anche come costruzione narrativa) più interessanti. Il mese prossimo, comunque leggeremo il continuo di questa avventura sempre grazie a Cazzese...




















































































































Commenti

  1. Merci encore Donato !

    Super-résolution ton scan : la page met plus de 7 minutes à se charger... à cause de toi je vais devoir passer à la Fibre optique !

    RispondiElimina
  2. È stato un errore...non si ripeterà..
    Risale al periodo dello scan difettoso..
    Donato

    RispondiElimina
  3. Premesso che il nano mi sta sulle scatole e non lo trovo nè simpatico nè divertente nè eccitante (una mania dell'epoca che non capisco proprio..) questa serie ha davvero trame ben costruite.
    Molto intrigante e sexy la scena di sesso finale..qualche vignetta in più ci stava ma anche così ispira molto..
    Osvaldo

    RispondiElimina
  4. sergio l. duma23 aprile 2018 14:20

    La storia non è male e ha un bel ritmo. Nel complesso, l'ho trovata avvincente. I disegni non sono male ma concordo sul fatto che risultano a tratti discontinui per quanto riguarda la rappresentazione dei personaggi. La sequenza di sesso finale con la protagonista e il suo amante occasionale è davvero bella.

    RispondiElimina
  5. storia abbastanza buona. I disegni invece non mi piacciono... poi un piccolo appunto all'introduzione: la peste non è un virus ma un batterio (yersinia pestis). Comunque scherzi a parte è un fumetto abbastanza avvincente ma migliorabile: il nanerottolo non è divertente e le scene di sesso sono poco curate...

    RispondiElimina
  6. Ce nouveau scan m'a fait débuter la lecture de cette série : elle est très bonne !

    Double merci Donato.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA