venerdì 25 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: GOL SCANDALO in...GLI USURAI DEL CALCIO - SUPERDOPING (ALBO: N.1 / N.5)


Grazie alla scansione e donazione del nostro amico e collega CHARLES, torniamo a riproporvi altri due episodi della serie antologica GOL SCANDALO, trattasi degli episodi principali del primissimo albo della serie, il numero uno, che nell'ottobre del  1984   aprì la collana che rimase poi nelle edicole per altri 12 numeri più un supplemento e il numero 5. Il primo episodio che leggerete è disegnato dal bravo GIORGIO MONTORIO, mentre il secondo dagli artisti dello STUDIO MONTANARI. Entrambi racconto storie di corruzione dietro le quinte del mondo del calcio tramutandosi anche in veri e propri noir dai risvolti erotici. Le ristampe che vedrete di seguito purtroppo hanno le tavole rimontate in un odioso formato a 5 piccole vignette che riduce quindi lo spazio e anche i disegni originali. Questo perché facente parti di una ristampa raccolta intitolata CALCIO ROVENTE edita anni dopo la chiusura della serie e che in un unico albo raccoglieva il meglio degli episodi proposti dalla collana originale edita dalla EDIFUMETTO
A parte il formato che sappiamo già scontenterà i puristi del genere, quale episodio vi è piaciuto di più? 
...Noi di certo preferiamo leggere questi fumettacci dedicati al calcio scandalistico piuttosto di vedere in tv questi anomali e noiosi mondiali invernali, primo perché non gioca la nazionale secondo perché i mondiali sono sempre associati con l'estate, il caldo,  le vacanze, il sole e terzo (e non per importanza) per la discutibile gestione del paese ospitante la competizione che ha sfruttato e danneggiato numerosi operai e violato norme ambientali ... 
Quindi per una volta meglio leggersi un  innocuo fumettaccio, no?



mercoledì 23 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: SUPER ZORA IN...ORRORE SENZA FINE - IL PIANETA DEGLI INCUBI (ALBO N.41)



IN QUESTI EPISODI: Decisa a rubare il tesoro della tomba del faraone Anophi XVI (per leggere l'episodio precedente CLICCA QUI), Frau Murder, ponendosi in contrasto con Zora, ingaggia tre arabi per farsi aiutare nell'impresa. Ma un'improvvisa tempesta di sabbia, il terribile Ghibli, il vento del deserto, sconvolge un po' i suoi piani. Dal nulla compare una gigantesca mummia che semina il panico tra il gruppo. Quando la tempesta si placa, Zora, che si trovava distante a poche miglia più a nord, sebbene appiedata, si rimette in cammino per raggiungere la tomba del farone. Nelle vicinanze rinviene i cadaveri dei tre arabi e la sua amica Frau che appare un tantino diversa dal solito...in seguito, imbarcatasi da sola su una nave che la condurrà in Europa, la nostra viene catturata insieme a un marinaio da un disco volante, ma gli alieni che lo guidano non intendono solo studiare quelli che sembrano due perfetti esemplari della razza umana, hanno una loro idea ben chiara in mente. Riuscirà la bionda vampira a sottrarsi al suo destino e a tentare l'impossibile fuga dal pianeta Bab-ilon? Leggete per scoprirlo.

Nuovo albo di Super Zora contentente le storie "Orrore senza fine" e "Il Pianeta degli Incubi". Un grazie doveroso come sempre ad Aquila della Notte e a Mal32 per lo scan e l'editing.

Mentre al sottoscritto non resta che recitare un "mea culpa" per non aver tenuto fede, durante questo mese di novembre, alla promessa fatta a voi lettori di pubblicare due albi di questa ristampa al mese. Purtroppo, tra le mille cose da fare, pur avendo gli albi tutti belli pronti da pubblicare...me ne sono semplicemente dimenticato e caricando questo fumetto sul blog, mi sono accorto che questo era l'unico albo di Zora pubblicato questo mese. Purtroppo data la programmazione già stabilita dei prossimi giorni, non mi è possibile porvi rimedio. Sorry!

Dopo il seguito dell'avventura iniziata negli scorsi numeri e che in questo albo giunge alla sua conclusione, lo sceneggiatore Rubino Ventura fa vivere alla sua vampira un'avventura alquanto anomala, facendola rapire da un UFO e trasportandola su un altro pianeta! Non è proprio il genere di avventura in cui mi piace vedere il mio personaggio preferito agire, ma tutto sommato è anche vero che parte del fascino di questa serie è che alla sua protagonista, nel corso della sua lunga vita editoriale, sia capitato davvero di tutto e di più. Purtroppo, io non amo questo genere di storie, non me ne vogliano quindi tutti gli appassionati lettori di  "Terror Blu" e simili, insomma tutta quella fantascienza alla Gozzo, per intenderci, ma per me questo genere abbinato a un fumetto che dovrebbe essere principalmente erotico, proprio non lo digerisco. E infatti non digerisco nemmeno questa avventura di Zora dove, tra l'altro latita anche il sesso (presente solo in qualche casta sequenza) e soprattutto l'erotismo, almeno quello che piace a me. Si tratta di gusti puramente personali, sia beninteso, mentre penso che a molti lettori, amanti del genere, invece piacerà. Resto fedele comunque alla mia idea di non saltare nessun episodio di questa serie, che sia o meno di mio gradimento, per garantire la continuity della saga di Zora ai suoi tanti fans.

Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti.

ISI

venerdì 18 novembre 2022

I MITICI FUMETTI : PIG in... VITA DA PORCI (Episodio N.14)


IN QUESTO EPISODIO: Mark/Pig assieme alle due ragazze lesbiche che l’hanno raccolto in mare, giungono finalmente a riva. Abbandonate di soppiatto le due donne, il nostro comincia a vagare nascosto dal buio della notte, come un vagabondo qualsiasi ai bordi della strada in direzione di casa: e cioè New York ! Ma il percorso è lungo e ci sono ancora parecchie miglia da fare … Quando ecco spuntare un treno merci che guarda caso fa rotta proprio verso la Grande Mela. Finalmente un po’ di fortuna per il nostro Mark!  Già,… però come sarà possibile salire sul treno e mimetizzarsi con quella appariscente faccia da porco…?

Ancora una volta devo ringraziare il nostro blogger (anch’egli con la faccia da porco… he he!) CHARLES, per averci donato questa nuova tappa delle divertenti avventure dell’eroe più buffo e sfortunato del mondo dei sexy comics… Sfortunato, ma sempre mooolto arrapato direi… He, he !

Buon fine settimana cari amici e care amiche

Il vostro Daice


mercoledì 16 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: CORNA VISSUTE in...L'UOMO OGGETTO - PELO E CONTROPELO (ALBO 112 - RISTAMPA CACCIA GROSSA n.2)

 


IN QUESTI EPISODI: Nel primo, Sabrina, la giovane commessa di una profumeria, conosce e si innamora di  Manuel, un'aitante postino. Decide di sposarselo anche se in realtà il ragazzo ha un lavoro provvisorio finito il quale, tornerà ad essere un disoccupato. All'inizio la cosa sembra non pesare alla coppia, ma poi  Manuel stufo di fare il mantenuto si convince di intraprendere la carriera di modello vista la sua avvenenza. La carriera va a gonfie vele, ma i genitori di lei  pensano che sia un mestiere da gay e alla fine anche Sabrina si convince che il marito lo sia veramente, mettendogli le corna. Intanto Manuel diventa sempre più richiesto, fa pubblicità in televisione e diventa l'oggetto del desiderio di tutte le donne...
Nel secondo episodio, Walter è un giovane uomo con il feticismo del pelo pubico, rade le sue partner e colleziona i peli come feticci che usa spesso come barba posticcia. Un giorno al parco, l'odore della sua "finta barba" attira un grosso cane che si avventa su di lui strappandogliela dal viso...L'incidente gli fa conoscere Sonia, la padrona del cane. una bella vedova sola e alquanto curiosa delle perversioni dell'uomo. I due iniziano così un rapporto complice che gli aprirà nuove "prospettive"....


PS: Torna l'antologica regina della commedia sexy all'italiana  CORNA VISSUTE, grazie a questo albo ristampa del 1995, facente parte della collana CACCIA GROSSA che, conclusa la mitica serie originale,  provò a riproporne  i migliori episodi, anche se all'epoca ne uscirono solo 4 numeri, poi fu interrotta.
Questo albo è il numero 2 e riproponeva l'episodio 112 della serie originale, intitolato L'UOMO OGGETTO e disegnato dal bravissimo e purtroppo recentemente scomparso STELIO FENZO. In questa ristampa il titolo è stato cambiato in "FATALMENTE" che però non ha alcuna attinenza poi con la trama. Il fumetto infatti esamina proprio la tematica dell'uomo oggetto, desiderato dalle donne, ma negli anni '80 probabilmente sempre sospettato di essere ambiguo o omosessuale, soprattutto se modello e indossatore, la professione che svolge infatti il protagonista. I dialoghi e situazioni sono divertenti e la trama riserva momenti molto piccanti appena entra in gioco il tradimento. I due protagonisti sono entrambi giovani e belli e regalano molta sensualità, come una bella commedia erotica richiede. Sensualità esaltata anche  dagli ottimi disegni di Fenzo, meno caricaturali e grotteschi rispetto a quelli di PIERINO, qui un po' più addolciti. Cosa che purtroppo non si può dire dei disegni del secondo episodio (del quale non si conoscono gli autori) che ha un tratto troppo rigido e grossolano, secondo me. La trama rasenta poi l'assurdo e il disgustoso, almeno nella prima parte, con un feticismo, quello del pelo pubico incomprensibile e inquietante per chi, come me  è nata  dopo gli anni '80... Il racconto ovviamente esaspera il tutto, buttandolo su un erotico-grottesco che regala battute dall' umorismo veramente imbarazzante e anche alcuni scivoloni che oggi sarebbero bollati come razzisti, ma che allora erano di uso comune. Se l'intreccio sexy si riprende nella seconda parte del fumetto, dove si comincia a gioire ed apprezzare la praticità e pulizia data dall'assenza pelifera delle parti intime e ci sono momenti lesbo e interacial, purtroppo la non esaltante parte grafica non fa decollare, secondo me,  questo fumetto. E voi che ne pensate? Io intanto ringrazio DONATO CAZZESE che è il proprietario e donatore di questo scan, al quale io ho fatto un po' di editing cercando di togliere un insulso e odioso marchio che uno scellerato autore della scansione (non certo Donato) aveva applicato nel bel mezzo delle pagine! Se ogni tanto in qualche dialogo notate dei "disturbi" è a causa di questo.... Però alla fine con pazienza sono riuscita a togliere il marchio maledetto... BUONA LETTURA!!








venerdì 11 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: BIANCANEVE IN...LINGUACCIA MALEFICA (EPISODIO N.18)


IN QUESTO EPISODIO: La maga Belinda vuole impossessarsi del prepuzio magico, una reliquia appartenuta, nientepopòdimenoche, al Dio Giove e che sarebbe in grado di restituirgli i poteri perduti... (per leggere episodio precedente (CLICCA QUI) e chi si propone di aiutarla nell'impresa? Ma Biancaneve, naturalmente.Nel loro cammino verso il Monte Venere, dove in un castello si troverebbe l'oggetto dell'ambito desiderio, le nostre si imbattono in diverse situazioni e fanno la conoscenza di personaggi davvero stravaganti, come il guardiano della barriera invisibile dotato di una lingua davvero... molto particolare (vedere per credere). Riuscite a raggiungere la loro meta, Biancaneve e Belinda fanno la conoscenza degli abitanti del castello, da questi apprendono tutta la storia della reliquia e agendo d'astuzia riescono ad impossessarsene. Purtroppo, i magici poteri del prepuzio non impediscono alle due di cacciarsi nuovamente...nei guai!!!

Continuano le avventure della bella principessa di Kurtlandia. Con questo mese di novembre giungiamo a pubblicare il diciottesimo episodio in ordine cronologico. "Linguaccia Malefica" (Biancaneve - Anno III n.4 - Aprile 1974). Scan e editing a cura del sottoscritto. Meno 8 albi al raggiungimento dell'obiettivo che mi ero prefissato: pubblicare l'intero ciclo di 26 episodi realizzati dalla coppia Rubino Ventura e Leone Frollo, cercando di restaurarli nel miglior modo possibile per offrirli in tutta la loro sfolgorante bellezza ai nostri lettori. Per me la serie di "Biancaneve", diventata un cult di tutto rispetto, è questa qui. I successivi 68 albi, che verranno pubblicati dalla Edifumetto tra il 1975 e il 1978, salvo pochi divertenti episodi, avevano perso quell'originalità e quella freschezza, ma soprattutto avevano perso una cosa importantissima: l'eleganza del disegno. Non me ne voglia, a tal proposito, il pur bravo Edoardo Morricone che subentrò, per la quasi totalità dei suddetti 68 albi, al maestro veneziano, ma col suo segno più rigido, meno elegante e raffinato...Biancaneve non sarebbe più stata  la stessa, ma di questo ne parleremo quando affronteremo il discorso se decidere di pubblicare o meno il resto della serie o solo i numeri più riusciti, per il momento si sta tentando di metterla su tutta e mancano all'appello solo 13 albi che conto, in qualche modo, di riuscire a recuperare.

Parlare dell'episodio di questo mese, si rischia di fare il solito "copia e incolla" di quello che dico ogni volta. Non c'è nulla da fare, si prosegue, di albo in albo, con sceneggiature sempre più fresche, agili, con dialoghi spassosissimi che si fanno leggere, o meglio divorare, tutti d'un fiato. Comicità e sesso continuano ad andare a braccetto e il nostro personaggio non manca mai di sorprenderci, divertirci e farsi amare sempre di più. Sono legato particolarmente a quest'albo, poiché insieme al precedente che abbiamo pubblicato lo scorso mese, furono i primi due fumetti di Biancaneve che lessi da ragazzino, me ne innamorai perdutamente e in pochissimo tempo riuscii a recuperare tutti i numeri precedenti, ma nel corso di tantissimi  anni, tra traslochi vari e albi prestati e mai più riavuti indietro, quel "buco" creatosi nella mia fumettoteca personale relativo a questa serie, ancora mi procura una grande amarezza. Fortuna che col digitale, sono riuscito a recuperare gli albi perduti. "Fortuna" per modo di dire, ovviamente, poiché nulla potrà mai sostituire davvero il piacere di avere tra le mani gli albi cartacei originali. Non mi dilungo oltre, vi lascio al piacere della lettura e, come al solito, vi aspetto nei commenti.

ISI


mercoledì 9 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: CARNE BOLLENTE in.... SCATTI PROIBITI - WALL STREET H.12,00 - CONFIDENZE (ALBO n.4 Seconda Serie)


Dopo diverso tempo torna sul blog l'antologica CARNE BOLLENTE edita tra il 1987 e il 1992 dalla EPP, casa editrice minore che però a differenza di altre aveva una cura redazionale più mirata e interessante. Basti pensare che oltre ai fumetti hard, proponeva all'interno dei suoi albi, piccole rubriche sul fumetto e interviste a autori del settore. In questo albo ad esempio troverete una rubrica sulle tecniche della sceneggiatura da fumetto a cura di SILVANO CAROTI dove intervengono e danno suggerimenti stimati sceneggiatori dell'epoca come GIORGIO PEDRAZZI, OTTAVIO DE ANGELIS e MASSIMO VINCENTI. Questa antologica di cui troverete altri albi già pubblicati da noi in passato    CLICCANDO QUI       nel numero 4 della sua seconda stagione, offre 3 fumetti completi piccanti al punto giusto che alternano discretamente parti erotico/hard a sceneggiature piacevoli e abbastanza intriganti. I disegni anticipano uno stile più anni '90  soprattutto nel primo e ultimo episodio.   Il primo fumetto sceneggiato da EDUARDO TESTA e disegnato da VICTOR ABO (aka GUSTAVO TRIGO), racconta  di un rapporto morboso e di sottomissione tra una bella modella e un affascinante e perverso fotografo. Il secondo invece è ambientato a New York nel  famoso quartiere affaristico di Wall Street e racconta di una tresca extra coniugale tra la giovane moglie di un facoltoso e anziano business man e un giovane agente di borsa. In questo caso la sceneggiatura è di GLASS e i disegni di S. ANDREUCCI. L'episodio conclusivo sembra invece uscito dalla famosa antologica MALIZIA, racconta infatti le confidenze intime e sessuali che la giovane studentessa Francesca fa al suo diario segreto. 
La sceneggiatura è di DE LA NIEGE (aka MICHELANGELO LA NEVEe i disegni di JACK KARACK (aka GIANCARLO CARACUZZO . Altra particolarità infatti degli albi pubblicati dalla EPP era riportare nelle prime pagine i nomi degli autori di testi e disegni, anche se molti si firmavano con pseudonimi era comunque un atto carino e dovuto a chi aveva lavorato su quei fumetti proposti. Insomma le serie EPP sono da riscoprire, portavano avanti una tradizione inaugurata dalle più famose EDIFUMETTO e EDIPERIODICI che all'epoca erano quasi al tramonto, cercando in qualche modo di dare una sua dignità  al fumetto porno/erotico e ai suoi autori, tracciandone un po' una storia, facendo scoprire ai lettori il dietro le quinte con articoletti interessanti e proponendo fumetti discreti e non troppo sgangherati o trash come altre case editrici minori o le stesse vecchie glorie che al loro tramonto, spesso e volentieri, avevano cominciato a  sfornare fumetti alquanto scadenti almeno sotto il profilo delle sceneggiature . Speriamo di trovare altre scansioni, intanto ringraziamo il nostro amico e collega CHARLES per la scansione di questo albo. E voi che ne pensate? Quale episodio vi ha colpito di più?



venerdì 4 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: MAFIA IN... UNA CANAGLIA DI MEZZA TACCA (Episodio N.46)

IN QUESTO EPISODIO: Il porto di New York è uno dei più importanti scalo merci del Nord America, crocevia di container e navi, che trasportano di tutto. Carl Mc Donald è un truffantello di mezza tacca che arrotonda il suo stipendio da responsabile dei trasporti, smerciando di contrabbando  tutto quello che può rubare dalle merci in transito. Ma un giorno commette un grave errore; tra le tante casse giunte in porto, ve n’è una contenente delle pellicce di visone e un misterioso sacco …, ove all’interno, con grande stupore di Carl e dei suo scagnozzi, vi sono una montagna di banconote ovviamente false, ma riprodotte con assoluta fedeltà e perfezione. Di chi può essere quel sacco? Indovinate un po’….!!

Episodio n.46 della saga del mitico boss di New York , Baby Lupano; anche questa volta offertoci dal grande CHARLESSS.  Un Baby molto più incazzato e violento del solito… Sarà perché sente la mancanza della sua bella consorte; la sexy, biondina tutta sesso, Lorena....

Buon week end cari amici e care amiche

Il vostro Daice


mercoledì 2 novembre 2022

I MITICI FUMETTI: IL TROMBA in...LO SPACCISTA (Episodio n.18)


IN QUESTO EPISODIO: Il bel militare Adriano Lentano, detto Il Tromba, riceve in caserma una lettera  da un annuncio erotico di una rivista, al quale lui aveva risposto. Una bella casalinga annoiata infatti, è in cerca di un giovane stallone! Chi meglio del Tromba allora può soddisfarla?!  Emozionato quindi si appresta a partecipare al suo primo incontro al buio e a realizzare il sogno di fare sesso con una casalinga che spera essere bella e porcella come quelle dei film porno svedesi. Sarà proprio così? Intanto, pur di scansare le fatiche della caserma, decide di fare da aiuto allo spaccio bar dei militari combinando però una divertente serie di guai...

PS: Grazie alla scansione messa in rete da TEACHER152 di un albo in olandese, io e il mio super socio ISI abbiamo riadattato in italiano  l'episodio numero 18 de IL TROMBA, ancora inedito al blog. Una delle prime avventure del militare Lentano quindi, ma molto erotica grazie alla presenza come vedrete di una focosa  casalinga ... Ma non voglio anticipare troppo della trama e situazioni per non rovinare le eventuali sorprese e piccoli colpi di scena. Sappiate che quello che state per leggere è uno degli episodi più divertenti della serie e anche in materia erotica offrirà delle piccole varianti alle solite conquiste e avventure sexy del protagonista. Per quanto riguarda i disegni, sempre ad opera degli artisti delle STUDIO DEL PRINCIPE, stavolta non sappiamo chi sia il disegnatore con precisione, non è EUGENIO BENNI e neppure il tanto criticato GIOVANNINO CORSI (colui che secondo molti ha rovinato la serie SUKIA) ... I disegni di questo episodio non hanno, ne le doti  di Benni, ne i difetti di  Corsi, mostrano un Tromba e i suoi amici in uno stile più grossolano, ma comunque piacevole e simpatico da vedere...Forse più da cartoon... Voi che ne pensate? 
Io intanto ringrazio ancora ISI per il suo magnifico e certosino lavoro di editing, lettering e traduzione di cui presto godrete altri suoi frutti su un' altra serie molto cara ai lettori del blog, ma che da diverso tempo manca e che grazie al suo lavoro di traduzione e lettering tornerà prossimamente sul blog...Quale serie?? Sorpresa...Continuate a seguirci e lo saprete!



lunedì 31 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: STORIE VIOLA in.... L 'ARCANO POTERE (ALBO N.7)

GLASGOW 1934. Due graziose sorelline, Ellis e Cynthia, vivono in una lussuosa casa alla periferia della città assieme alla loro antipatica matrigna. Proprio non la sopportano e la odiano a tal punto che sono disposte a tutto pur di vederla morta! Già…., ma come si fa ad ammazzare una matrigna senza farsi scoprire ? “Trovato!!” – esclama Ellis – “Da un vecchio rigattiere ho comprato questa antica pergamena che contiene una formula magica in grado di risvegliare i morti e assoggettarli al nostro potere !!”. E così con intenti diabolici, le due si recano ben presto nel vicino cimitero; non rendendosi conto però, di essere spiate da due buffi e alquanto pittoreschi alieni. Ma che intenzioni avranno ?

HUUUUUUUUUUuuuuuuuuuu………! ooOOOHHHooooooo…! HAAARGGHHHHHHHHHHHHHHH….! 

E sì cari amici e care amiche, oggi è Halloween ed è la notte delle streghe, degli zombi, dei mostriciattoli, degli stronz..., ehm!... E noi di Zero in Condotta, in via del tutto "eccezzzziuunale" , non potevamo mancare! Ed ecco che infatti vi proponiamo una bella storiella horror-fantascientifica, disegnata dal bravissimo DINO SIMEONI e scritta sempre dall’indistruttibile, inafferrabile CARMELO GOZZO. Fumetto porno-splatter gentilmente offerto dal grande PAGUROSELVAGGIO, tratto dalla collana STORIE VIOLA…: con tanti bei zombies  superdotati (he he!), due sexy ragazze, tanto e tanto horror ed… un pizzico di humor tipicamente britannico, grazie alla presenza dei due buffi, pasticcioni alieni.

Beh, … adesso non mi resta altro che augurarvi buon HALLOWEEN, cari stregoni e streghette…

HA-HA-HA-HAAAAAAAaaaaaaa…….

Il vostro Daice


venerdì 28 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: SUPER ZORA IN...L'AMANTE VENUTO DAL PASSATO - LA MUMMIA DEL FARAONE (ALBO N.40)



IN QUESTI EPISODI:  Zora, Frau Murder e la loro nuova amica Gianna, una giornalista del quotidiano torinese La Stampa, attendono l'arrivo di Jacopo Worms, un omicida appena evaso dal carcere che, in realtà, sarebbe la reincarnazione del faraone Anophi XVI (per leggere episodio precedente CLICCA QUI).Ma la cosa bella è che anche Zora sembra essere la reincarnazione di Zehila, la donna che Anophi prese in moglie ed infatti, non appena Worms incontra la nostra, subito la riconosce. L'idea è quella di individuare l'ubicazione della tomba del faraone per impossessarsi dei tesori che contiene... ci riusciranno? Leggete per scoprirlo.

Secondo appuntamento di questo mese di ottobre con Zora la Vampira che sul blog della nostra Hostess Tippy, la più sexy e birichina Boss che io e il mio socio potremmo desiderare di avere, raddoppia le sue uscite, come vi avevo promesso, con ben due albi di Super Zora al mese, per un totale di ben 4 episodi per volta da leggere tutti d'un fiato. L'albo di oggi, Super Zora n.40, contiene gli episodi: "L'Amante venuto dal Passato" e "La Mummia del Farone"che, cronologicamente parlando, corrispondono ai numeri 81 e 82 della serie (per i dettagli precisi riferiti alle annate e ai numeri degli albi originali, vi rimando come sempre alla fine dell'albo, dove troverete le copertine originali delle due storie con tutti i dati utili). Le scan sono ad opera del solito Aquila della Notte e del suo collaboratore Mal32 che ringraziamo.

Inutile dire che la coppia di autori è sempre la stessa: Rubino Ventura al timone delle sceneggiature e Birago Balzano ai disegni. Si prosegue quindi con l'avventura iniziata nello scorso albo e che vedrà la sua conclusione nel prossimo albo di Super Zora che pubblicheremo a Novembre. Che dire sulla storia senza rischiare di fare spoiler? Che come al solito si lascia leggere volentieri, che Zora appare sempre più figa e affascinante e che se siete suoi fans vi piacerà sicuramente. Certo, a livello di erotismo, siamo ancora ben lontani dell'evoluzione davvero esponenziale che la serie subirà in tal senso in futuro (e so bene che non aspettate altro), ma quei pochi momenti sapranno soddisfare gli occhi di tutti quelli che solo vedendola nuda si lasciano trasportare da desideri torridi, il sottoscritto in primis. Non aggiungo altro, perché il tempo è tiranno e mille e più cose mi attendono, dato che si lavora senza sosta per tutti i nostri lettori. Ci sentiamo nei commenti, se avete domande da fare...quello è il posto giusto.

Buona Lettura

ISI

mercoledì 26 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: GOL SCANDALO in....LO STOPPER - LA VENDETTA DI ORNELLA (Albo n.10 Supplemento)

 





IN QUESTI EPISODI: Nel primo si assiste alla vicenda dell'aitante stopper della nazionale Lorenzo, ammirato dai fan e dalle belle donne, con una sfrenata  passione per il sesso e il gioco d'azzardo, passioni  che lo metteranno  presto nei guai...Nel secondo, Giorgio è il giovane, promettente e soprattutto bel portiere di una squadra di calcio di serie C. Acquistato da una squadra più prestigiosa è ospite del suo direttore sportivo e di lui si invaghisce subito, Ornella, la giovane e viziata figlia del direttore. I due giovani alla fine si fidanzano, ma Giorgio si vedrà presto coinvolto in un pericoloso triangolo che coinvolgerà anche la madre di Ornella, nonché moglie del suo capo...

PS: Grazie al ritrovamento e scansione del nostro amico e collega Charles, di un mega albo contenente il meglio degli episodi della serie GOL SCANDALO, del quale lo scorso mese vi abbiamo proposto due episodi, anche per Ottobre tornano altri due fumettacci ambientati nel lussurioso e scandaloso mondo del calcio italiano. Il primo è disegnato da BRUNO MARRAFFA ed è una storia dalle tinte più noir, intrigante da seguire e con discrete scene erotiche, purtroppo compromesse dal nuovo formato a vignette ridotte utilizzato all'epoca per questa ristampa/raccolta. Idem il secondo episodio, di cui non conosco il disegnatore. Anche questo fumetto ha disegni discreti e una storia pepata, a metà tra Corna Vissute e Malizia, con un piccante triangolo madre-figlia e bel calciatore che forse poteva essere sfruttato meglio nelle sequenze hard, anche qui compromesse dal formato che sappiano non essere l'ideale per il genere sexy. Tutto sommato due episodi validi comunque per una serie interessante dalla tematica di base che si sposa a perfezione con l'immaginario erotico, soprattutto all'italiana. 
Voi che ne pensate? Fateci sapere nei commenti....




venerdì 21 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI : PIG in... MAIALE IN MARE (Episodio N.13)

 



I


IN QUESTO EPISODIO: Il nostro sfortunato eroe Mark/PIG si trova, come al solito, in un mare ( e proprio il caso di dirlo…) di guai: infatti, la nave su cui si è imbarcato clandestinamente è in preda ad una terribile tempesta. Oltre a questo, aggiungiamo il fatto che l’intero equipaggio lo sta braccando di brutto… E così, mentre è alla ricerca di un nascondiglio sicuro, la furia delle onde lo travolge trascinando Mark con la sua bella faccia da porco… in mare, sperduto in mezzo al nulla, con la ormai certa convinzione di essere arrivato al capolinea. Ma ecco, come un miraggio nel deserto, spuntare all’orizzonte una imbarcazione: è una zattera ed è capeggiata da due stupende strafighe ! GNUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!

Episodio N.13 della mirabolante serie di PIG, anche stavolta gentilmente concessa da nostro blogger, amante dei sexy fumetti, con la faccia da maiale: … cioè, il mitico CHARLES. “CARMELONE” GOZZO e PIER CARLO MACCHI, per l’ennesima volta si dimostrano un duo super affiatato, regalandoci una storia piena di avventure, risate e tanto sesso; con una bella scena lesbo, che sono convinto piacerà a più aficionados  della serie …SLURP!!!

Buona “maialosa” lettura cari amici e amiche

Il vostro Daice.



mercoledì 19 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: CAPPUCCETTO ROTTO in....IL MARE È LA VOCE DEL MIO CUORE - NEL PAESE DELLE PORNOBIGLIE (ALBO n.45)


Grazie alla scansione del nostro amico e collega CHARLES, torna dopo un bel po' di tempo la famigerata e svergognata CAPPUCCETTO ROTTO. Lo fa con due episodi  che stando alla Guida del Fumetto, dovrebbero essere il quattro e il cinque.  Il primo non c'entra nulla con il titolo di copertina, ma dovrebbe intitolarsi "Il Mare è la voce del mio c..." ed è il continuo di un'avventura porno marinaresca già iniziata probabilmente su un precedente albo dove la protagonista è stata tramutata nella "sirenetta"; l'altro è una  breve variazione lesbo del celebre Alice Nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll, dove al posto di Alice c'è ancora la Cappucetto Rosso in versione sexy, accompagnata dalla sua amichetta mora Cinzia... Questo albo numero 45, parrebbe essere una ristampa della serie originale GALAX ed essendo un prodotto della sconclusionata casa editrice è veramente impossibile risalire con certezza all'autore dei disegni. Nella serie originale si alternavano alle tavole infatti CARLO LEONE, WILSON VIEIRA, DOMENICO MARTINO e BENITO NASELLI. Le sceneggiature erano invece di EDDY SEGANTINI e LUIGI NAVIGLIO. Devo dire che rispetto ad altri episodi visti su questo blog, questi due hanno disegni molto più piacevoli, ogni tanto scopiazzano un po' quelli della BIANCANEVE di Leone Frollo, ma anche se è "un vorrei, ma non posso" soprattutto nel primo episodio risultano abbastanza sexy. Voi che ne pensate?



venerdì 14 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: SUPER ZORA IN...SUORA-REICARNAZIONE (ALBO N. 39)


IN QUESTI EPISODI: Zora è stata convertita da Papa Leone XIV e si è ritirata in un convento di Carmelitane Scalze (per leggere episodio prededente CLICCA QUI). ma il richiamo della carne è talmente forte che una notte, mentre si sta autoflaggellando, riceve la visita del suo Signore Satana, il quale, non intendendo perdere la sua discepola prediletta, tenta di sedurla per riportarla sulla "retta via".  Zora però gli resiste e Satana va via. Più tardi, la vampira si rende conto che non è solo il richiamo del sesso a tormentarla, ma anche quello della sete di sangue. Disperata, la nostra pensa di confidarsi con la Madre Superiora e chiederle aiuto. Il consiglio della donna sarà quello di indirizzare Zora presso il Convento dei Cappuccini di Ancona, dove vive Fra Usel, un'esorcista la cui specialità consiste nell'eliminare la formichina rossa, causa delle potenti e inarrestabili pulsioni della vampira...che Zora faccia davvero sul serio? Leggete per scoprirlo. Nel secondo episodio, invece, parte una nuova avventura. Nel museo egizio di Torino, due inservienti prelevano la mummia del sacerdote Keshamaton, vissuto nel 2821 A.C. per conto di un chirurgo, il professor Malleus, il quale intende aprire il ventre della mummia dove, all'interno delle visceri, giacerebbe il segreto della reincarnazione, come riportato su un antico papiro. Cosa c'entra Zora in tutta questa faccenda? Beh, nel momento in cui Malleus si accinge a richiudere la pancia della mummia, la vampira, che si trova da tutt'altra parte in compagnia di Frau Murder, sembra avvertire una sorta di misterioso richiamo...

E rieccoci in compagnia della nostra bella e bionda vampirona con questo Super Zora n.39 contenente gli episodi "Suora" e "Reincarnazione" di cui, sia per le scan che per l'ottimo editing, ringraziamo la coppia composta da Aquila della Notte e Mal32.

Rubino Ventura continua a sbizzarrirsi con la sua creatura e dopo averla spedita nell'anno 1975 nello scorso episodio, stavolta tenta di snaturarla completamente. Zora è diventata nietepopòdimenochè suora (sì, lo so, la cosa fa veramente accapponare la pelle), non cede alle tentazioni del suo Signore Satana ed è decisissima a porre fine ai suoi tormenti costituiti dalla tentazione della carne (dopo... -sigh!- migliaia di stupende scopate) e la sete di sangue. Non temano però i lettori, lungi da me qualsiasi tentativo di fare spoiler, ma si può ben intuire come andrà a finire. L'idea però è carina e ben sceneggiata, tanto che questo episodio risulta davvero godibilissimo. Zora che si autoflagella per placare il richiamo della carne costituisce davvero uno spettacolo per gli occhi, grazie anche ai disegni di Birago Balzano che la ritrae più bella e sensuale che mai anche in abito da suora. E sì, di tanto in tanto, lo sceneggiatore ci prova a far emergere il lato umano del suo personaggio che la porta a riflettere sulla sua vita fatta di sesso, violenza e sangue e dalla quale vorrebbe fuggire, ma poi lo vuole davvero? Conosciamo la risposta, Zora è fatta così ed è proprio questo suo dualismo a rendercela così dannatamente affascinante ed eccitante e penso che nessuno di noi la vorrebbe diversa. L'abbiamo vista sposarsi per dedicarsi a una vita nuova, lontana dalla schiavitù di essere una creatura del male, diventare madre e tentare l'impossibile per ritrovare la  figlia che le era stata rapita, ci sono state mostrate le sue debolezze, in fondo è pur sempre un essere umano, ma alla fine sia il richiamo del sangue che quello della carne (quest'ultimo in particolare per la gioia di noi tutti) l'hanno sempre avuta vinta, così come vince sempre la fantasia del suo autore che, instancabile, le pone sempre dinanzi prove più dure, facendole vivere le esperienze più incredibili, come nel secondo episodio dedicato all'argomento reincarnazione: chi era Zora in una sua vita precedente? Potrei rispondervi, ma vi rovinerei il gusto della lettura. Quindi... mettetevi comodi e scopritelo da soli. Ci si sente nei commenti.

ISI




mercoledì 12 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: I CASI DELLA VITA in....TI PIANTO L'IMPIANTO - UNA SANA EDUCAZIONE (ALBO n. 98)


IN QUESTI EPISODI: Nel primo, Cristiana è una giovane e bella  lavoratrice appassionata di impianti Hi Fi stereo, ma il suo stipendio  ancora non le permette gli acquisti che vorrebbe tanto fare. Dopo un improvviso aumento della sua busta paga,  finalmente riesce a realizzare i suoi sogni stereofonici, ma una volta giunta nel negozio Cristiana rimane colpita anche dal prestante tecnico del montaggio che verrà presto a casa sua ad aiutarla a impiantare lo stereo...Vogliamo scommettere che il tecnico impianterà anche altro? Nel secondo, Luisa è una madre rimasta sola con una figlia adolescente, vorrebbe rifarsi una vita sessuale e affettiva con Raimondo, ma la ragazzina trai piedi, sempre in giro per casa, disturba i loro amplessi infuocati. La spediscono quindi un college femminile sperando che riceva una sana educazione morale, ma quando  invece torna a casa si è tramutata in una lolita vogliosa di farsi il compagno della madre, dopo che al collegio si è già fatta le compagne di scuola e persino il direttore! 

PS: Torna l'apprezzata antologica I CASI DELLA VITA grazie allo scan del nostro amico e collega CHARLES. Questo albo numero 98 ci offre due episodi belli piccanti e maliziosetti, come nella tradizione della fortunata serie della EDIPERIODICI, ma se il primo episodio ha una buona unione tra sceneggiatura sexy e bel disegno, la seconda, a mio parere, ha solo la prima, una buona sceneggiatura con un alto potenziale erotico non accompagnata da disegni altrettanto efficaci per il genere hard, visti questi personaggi sia femminili che maschili troppo spigolosi che sembrano spesso tagliati con l'accetta. Difficile immaginare una ragazzina infatuata poi del compagno della madre, quando quest'ultimo  pare uno smilzo e triste impiegato del catasto e non il focoso e aitante stallone descritto dalla sceneggiatura... Comunque i disegni del primo episodio sono dello STUDIO LEONETTI e del secondo di ADRIANO GABAGLIO.  Voi che ne pensate? Buona lettura...




venerdì 7 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: STORIE BLU in... LA BESTIA IMMORTALE (Albo N.60)


San Francisco (U.S.A) , in un tranquillo pomeriggio la giovane e bella Lilian sta per uscire di casa per recarsi alla solita lezione di violino; quando all’improvviso viene redarguita dal padre:”Dove vai svergognata, con quel maglione così aderente! Non vedi che evidenzia le parti più sensuali del tuo corpo…?!” . Nel frattempo, nello spazio lontano, in una astronave … dei buffi alieni a forma di uovo Kinder, devono vedersela con il terribile mostro Snokor che, oltre ad essere un vorace predatore, ha il potere di smaterializzarsi e materializzarsi ogni qual volta si tenta di ucciderlo. Ma cosa hanno in comune le due vicende? Non vi resta che scoprirlo da soli, cari amici …

Il nostro “gozziano” amicone PAGUROSELVAGGIO, ci regala questo divertente, splatteroso e poco “tippesco” albo tratto dalla infinita collana di STORIE BLU; pubblicatoo nel maggio del 1984 e… che i più esperti noteranno essere disegnato dalle matite del prolifico FRANCESCO BLANC e scritto (ovviamente…) dal “solito” CARMELO “MITICO” GOZZO.  Che dire di più su questa storia? Beh,… alla fine, sono convinto che tutti voi sarete immensamente, innamorati della bellissima, sexy, spavalda Lilian…

Buona lettura cari amici e care amiche

Il vostro Daice


mercoledì 5 ottobre 2022

I MITICI FUMETTI: IL TROMBA in....LA GRANDE SFIDA (Episodio n.69)

 



IN QUESTO EPISODIO: L'arte di imboscarsi del giovane militare di leva Adriano Lentano, detto Il Tromba è ormai affinata al 100%...Quando alla caserma i superiori annunciano le imminenti gare sportive  regionali trai distretti militari  e quindi un periodo di allenamenti fuori dalla caserma per chi è iscritto alle gare, Il Tromba pensa bene di evitare l'iscrizione e godersi, con altri commilitoni rinunciatari come lui, la libertà del rimanere da soli al distretto. Durante poi la libera uscita si unisce alla caccia di belle ragazze del Tromba, uno dei commilitoni, che però non brilla ne della stessa avvenenza ne dell'arte del rimorchio di Lentano. Comunque sia alla fine entrambi sembrano recuperare due belle tipe, ma tornato in caserma alla fine Il Tromba viene convinto dagli altri suoi compagni ad unirsi alle gare vista la completa inadeguatezza fisica dei superiori... Così il nostro eroe si ritrova alla fine a combattere una battaglia sul campo da calcio e non sopra un materasso con una bella ragazza come è il suo solito...Ma siamo sicuri saprà rinunciare anche a fare da centravanti di sfondamento anche in camera da letto?


PS: Grazie al nostro amico da sempre PONTELLINO, che ci ha donato gli scan di una ristampa doppia di questa serie, rinominata SUPER IL TROMBA, pubblichiamo oggi l'episodio n.69 (numero che poi  vedrete, tornerà ben presente all'interno dell'avventura del nostro Lentano) de IL TROMBA, al solito disegnato ottimamente dal bravo EUGENIO BENNI dello STUDIO DEL PRINCIPE e con una sceneggiatura stavolta a tematica sportiva, tanto che sembra quasi di rileggere un episodio della mitica serie GOL IL CENTRAVANTI.... La parte erotica purtroppo è un po' minimalista in questa avventura, relegata nella parte quasi finale dell'episodio, ma comunque piccantella, se pur priva di particolari troppo hard essendo uno degli episodi pre anni '80. Ringrazio il mio socio ISI poi per lo splendido editing dell'albo. Come vedrete, ci sono due copertine, la prima quella della ristampa Super Tromba e la seconda quella dell'episodio originale. Entrambe al solito hanno poco o nulla a che fare poi con la trama...





venerdì 30 settembre 2022

I MITICI FUMETTI: SUPER ZORA IN...ZORA NEL 1975 - LA VAMPIRA CONVERTITA (ALBO N.38)



IN QUESTI EPISODI: Zora e la sua amica Frau Murder si sono sperdute nel deserto del Sahara (per leggere episodio precedente CLICCA QUI). Bevuta dell'acqua infetta trovata all'interno di una grotta...ai loro corpi succede qualcosa di terribile!!! Purtroppo, i guai delle due amiche non terminano qui, dal momento che ben presto scopriranno di essere state catapultate, non si sa bene come, in un'altra epoca, con un balzo temporale in avanti che le porta nel 1975!!! Nell'avventura successiva invece, Zora (che come saprà chi sta seguendo le sue avventure, attualmente si è stabilita a Tangeri) riceve un invito dal Sultano del Marocco che intende affidarle una missione molto scottante: uccidere nientepopòdimeno che sua santità il Papa. Ma le cose, come vedrete, prenderanno una piega totalmente imprevista.

Lasciataci l'estate alle spalle, le temperature si sono notevolmente abbassate e giornate di pioggia sono oramai all'ordine del giorno. E cosa c'è di meglio, quando fuori piove (senza possibilmente fare danni), che starsene seduti su un comodo divano, sorseggiare un caffè o un cicchettino di liquore per scaldarsi e leggersi un bel fumetto sexy vintage come questo albo n.38 di Super Zora, contenente le storie: "Zora nel 1975" e "La Vampira Convertita", due titoli che fanno chiaramente intuire l'argomento delle trame di entrambi gli episodi. Il tutto confezionato dal sottoscritto, grazie alle fantastiche scan e al grande lavoro di editing di Aquila della Notte e Mal32 che ringraziamo.

È un'annata questa, quella del 1975, che forse racchiude le più belle storie di Zora, serie che in quel periodo era al top delle vendite della Edifumetto di Renzo Barbieri. Rubino Ventura, lo storico sceneggiatore di questa serie, dà come sempre libero sfogo alla propria fantasia e, senza spiegazione alcuna (tanto non serve, non stiamo leggendo mica Martin Mystere?), spedisce Zora e Frau nel futuro, nello stesso futuro dove le loro avventure vengono raccontate in una serie a fumetti. L'idea è carina, all'epoca mi colpì molto, anche se oggi sostengo che poteva essere sfruttata ancora meglio. Ad ogni modo, sia questa storia che quella successiva, dove la reale natura della nostra sembra voler prendere tutta un'altra piega, sono godibilissime e si leggono tutte d'un fiato, sorrette dai soliti disegni di Birago Balzano che funzionano, manco a dirlo, alla grande. Ricordo come fosse ieri il periodo in cui uscirono in edicola questi due episodi, acquistati dai miei zii (all'epoca vivevo con loro a casa dei nonni materni) lettori di fumetti accanitissimi e io, appena undicenne, che glieli rubavo per poterli leggere e poi farli sparire per collezionarli, nascondendoli nei posti più impensabili...beh, non tanto "impensabili", in realtà,..visto che qualche volta mia nonna li trovava e minacciava puntualmente di farli a pezzi! Chiudo gli occhi e torno con la mente a quell'epoca, fatelo anche voi, immergetevi nell'atmosfera, godetevi questi due episodi e fateci sapere se vi sono piaciuti nei commenti.

ISI






mercoledì 28 settembre 2022

I MITICI FUMETTI : PIG in... UN CLANDESTINO DI TROPPO (Episodio N.12)

 

IN QUESTO EPISODIO: Il nostro Mark, ridiventato umano, si trova nascosto nella stiva della nave che lo sta riportando da Haiti a New York. Quando all’improvviso tra le merci sbuca una figura; è una bellissima donna, anche lei clandestina in fuga. Si chiama Raquel;  una criminale ricercata dalla polizia di mezzo mondo…  che tramite la complicità di tre marinai è fin’ora sempre riuscita a farla franca. Complicità che la ragazza deve però “ripagare” , concedendosi sessualmente ogni sera di nascosto dagli occhi ligi e severi del capitano, ai tre affamati lupi di mare…  Situazione piccante che inevitabilmente provoca in Mark le solite, fastidiose “conseguenze” che tutti noi possiamo immaginare …

Grazie sempre all'inossidabile, fantasmagorico CHARLES, dopo una breve parentesi estiva, tornano le immancabili avventure dell’uomo-porco più sfortunato del mondo: PIG !

La firma è sempre la solita dei due geniacci più porcellosi e prolifici del mitico mondo dei fumetti sexy italiani: .... CARMELO GOZZO e PIER CARLO MACCHI.

Buon GNUUUUIIIIIIIIIIIIIII a tutti.

Il vostro Daice.


venerdì 23 settembre 2022

I MITICI FUMETTI: FASMA in...LA MOGLIE DELL'ATTORE (Episodio n.3)


Dopo tanto tempo e grazie allo scan del nostro amico e collega Charles, torna sul blog la serie FASMA, chi è nuovo di Zero in Condotta può leggersi la presentazione a questa serie e altri episodi già pubblicati CLICCANDO QUI . In questo episodio l'inusuale protagonista, che è in pratica un ectoplasma, ha a che fare con l'ambiente del cinema, in una sexy avventura che sembra sfociare quasi nella fantascienza più che nell'horror. Si inizia citando e mostrando un cameo della  famosa attrice di Hollywood, Jessica Lange,  per poi concentrarsi sulla vicenda del divo, stavolta immaginario, Jack Stryx , vincitore dell'oscar per la sua interpretazione in un film sui fantasmi, ma che pare essere anche un gran "scorreggione" lasciando sul palco, proprio  durante la  sua premiazione,  una fragorosa puzzetta...Inizio alquanto trash che proseguirà con la conoscenza della bella e seducente moglie dell'attore e lo spiegarsi di quegli strani fenomeni di flautolenza incontrollata dove la nostra Fasma entrerà poi in scena... Che dire? Una storia alquanto weird, come weird era questa serie erotica disegnata da BIRAGO BALZANO (in uno stile tendente quasi al naif) che non riesce a sfruttare appieno la parte erotica a causa di una protagonista "evanescente" e poco carnale forse... Comunque sia una serie originale e molto particolare a suo modo che grazie ai ritrovamenti sempre di Charles tornerà nei prossimi mesi con altri due episodi ancora inediti al blog... E voi che ne pensate? 





mercoledì 21 settembre 2022

I MITICI FUMETTI: BIANCANEVE IN...IL PREPUZIO MAGICO (EPISODIO N.17)


IN QUESTO EPISODIO: Dopo essere riuscita a sfuggire alla sua arcinemica Naga (per leggere episodio precedente CLICCA QUI), Biancaneve cerca di raggiungere il castello di suo padre. Dopo una serie di peripezie, la nostra incontra in un piccolo villaggio una vecchia amica: la maga Belinda. La donna racconta di aver perso i suoi poteri magici e spera di riacquistarli recandosi sul Monte Venere per entrare in possesso del Prepuzio Magico, una preziosa reliquia che apparteneva al Dio Giove, custodito da alcuni maghi e maghe. Generosa come sempre, Biancaneve si offre di aiutare Belinda nell'impresa, ma lungo il cammino verso il Monte Venere le due faranno tutta una serie di bizzarri incontri...

Ritorna oggi su ZIC la bella e sexy principessa di Kurtlandia con questo diciassettesimo albo (in ordine cronologico), realizzato dalla pregevole coppia di autori composta da Rubino Ventura e Leone Frollo. "Il Prepuzio Magico" (Biancaneve Anno III - N.3  Marzo 1974), la storia che vi presentiamo oggi, rischiava di avere un editing molto travagliato, in quanto non essendo in possesso dell'albo originale, avrei dovuto editarlo ex novo da un'edizione olandese, mi sarei risparmiato di tradurre i testi, quelli li avevo su una ristampa con vignette rimontate e deturpate (come al solito), ma avrei comunque dovuto rifare tutti i balloon e il lettering e invece... e invece ti spunta fuori l'albo cartaceo originale in possesso di un nostro lettore che si è offerto di scansionarlo per noi, risparmiando al sottoscritto l'ennesima e immane fatica, sarebbe stata l'ultima in quanto i restanti 9 albi li possiedo, fortunatamente, in formato cartaceo e quindi andranno solo "scannati". Quindi... un grazie grande come una casa da parte di tutta la redazione al nostro amico Luca6027, autore delle scan e dell' ottimo editing, ad averne collaboratori esterni di questo calibro! 

E veniamo alla storia. Lo sceneggiatore decide di far ritornare in scena la bellissima, biondissima e burrosa maga Belinda che, come sappiamo, ha un vero e proprio debole per la nostra bella principessa. Le due insieme sono un vero spasso e Ventura si diverte a creare tutta una serie di incontri che ostacoleranno il cammino delle due verso la loro meta, creando situazioni divertentissime e mantenendo alta la tensione erotica tra i due personaggi. La sceneggiatura è fluida e scorrevole come sempre e la storia si legge tutta d'un fiato sorretta dagli splendidi (come sempre) disegni di Leone Frollo. Viene, ancora una volta, rimarcata la scioltezza e la naturalezza con la quale Biancaneve fa uso del proprio corpo e della sua sessualità, come si vede in alcune spassosissime sequenze: il Satiro che chiede il pedaggio in natura, il simpatico siparietto con il giovane pastorello Camillo, l'incontro con uno strano animale dotato di un corno particolare o gli gnomi della foresta che rapiscono le due amiche per poterne abusare sessualmente. Una Biancaneve, dunque, sempre più birichina e curiosa di scoprire, sperimentare....una caratteristica, questa, tutta in ascesa come avrete modo di vedere leggendo i restanti episodi di questo fantastico primo ciclo composto da 26 albi. Tante sono le frasi che andrebbero "incorniciate", tra quelle anacronistiche (si veda quella in cui viene citata una famosa trasmissione televisiva degli anni '70) e quelle che, in molti casi, rispecchiano il carattere e la filosofia di vita della nostra, ne cito solo una riguardante la scena con il mercante di cavalli che inforca a tradimento da dietro Belinda, intenta a sollazzarsi in un prato con Biancaneve. Alla domanda dell'uomo "Siete mignotte?", Belinda si dimostra offesa, mentre Biancaneve risponde serafica: "Comunque io non sono offesa...una principessa mignotta vale più di una principessa vergine!" e la verginità, si sa, può essere così noiosa.

Buona lettura a tutti. Vi aspetto nei commenti.

ISI


venerdì 16 settembre 2022

I MITICI FUMETTI: GOLSCANDALO In....IL DIVO DEL PALLONE - CALCIO IN VACANZA (Episodi n.2 /10 )



Torna dopo un bel po' di tempo sul blog GOL SCANDALO, la serie antologica EDIFUMETTO dedicata agli scandali erotici del mondo calcistico. Il nostro amico e collega CHARLES ha trovato tempo fa una mega raccolta che riproponeva diverse ristampe di alcuni episodi di questa serie e quindi da questo e per i prossimi mesi vi proporremo altri fumetti autoconclusivi in un doppio appuntamento. Oggi infatti leggerete IL DIVO DEL PALLONE facente parte dell'albo numero due dell'antologica e CALCIO IN VACANZA che invece faceva parte della decima uscita. Purtroppo le ristampe sono tutte in un formato odioso a 5 piccole vignette per ogni pagina, il che rovina un po' la piacevolezza della lettura e visione delle immagini, ma meglio che niente questa raccolta scovata da Charles ci consente di portare avanti questa serie e quasi completarla. Il primo episodio disegnato da Germano Bonazzi  propone la classica storiella scandalosa del campione straniero comprato da una squadra italiana che come da copertina fa impazzire tutte le donne...Peccato che in copertina ci sia un gran figo, quello nelle tavole è decisamente meno aitante (almeno per i miei gusti). Nel secondo si torna per un momento alle atmosfere estive che ci siamo appena lasciati alle spalle per un avventura disegnata da Pierluigi Cerveglieri con intrighi calcistici in una bollente vacanza siciliana.
Fateci sapere quale vi è piaciuto di più e buon week end!!






mercoledì 14 settembre 2022

I MITICI FUMETTI: PORNOSTAR in.... IN RICORDO DI MARILYN (Episodio N.28)



IN QUESTO NUMERO: A Beverly Hills, all’interno della sua sontuosa villa si celebrano gli ultimi giorni di esistenza del famoso regista Steve Byron. Chiuso all’interno di una malinconica stanza buia, Byron passa intere  giornate  a guardare sempre la stessa pellicola: un misterioso e alquanto (si narra) piccantello filmino amatoriale, girato quando era più giovane e che ha per protagonista…, nientedimeno che la splendida Marilyn Monroe.  Qualche giorno dopo a Los Angeles, mentre Beba e Fiona stanno per iniziare le riprese del loro nuovo porno, apprendono dai giornali la notizia della scomparsa di Byron; personaggio a cui le sorellone Fucker erano molto legate. Ma le sorprese per Beba e Fiona sono solo all'inizio. Infatti poco dopo, squilla il telefono: “Pronto Miss Fucker ? Sono il notaio ed ho con me le ultime volontà del defunto Mr.Byron…”

Grazie all’ennesimo regalo del nostro fedele lettore IVAN, pubblichiamo oggi il nostro quarto (e ultimo ,… ahimè) fumetto a nostra disposizione , della mitica serie PORNOSTAR.  E allora godiamo delle splendide tavole, magnificamente illustrate dal Maestro GIOVANNI ROMANINI… Perché, come dico sempre sempre; con Beba e Fiona…. il godimento ti sprona… ha ha!

Il vostro Daice.

venerdì 9 settembre 2022

I MITICI FUMETTI: Il TROMBA in...L'ESERCITO FEMMINILE (Episodio n. 70 )

 



IN QUESTO EPISODIO: Il sogno del bel militare di leva, Adriano Lentano, detto Il Ttromba, pare diventare realtà! Infatti in via sperimentale l'esercito ha deciso di aprire anche alle donne istituendo un piccolo esercito al femminile. Tromba e il suo superiore il biondo Tenente Pallini sono incaricati di fare di supporto e addestramento proprio a questo gruppetto di aspiranti soldatesse. I due sono gasatissimi, sperano già di "trombarsele" tutte, ma una volta arrivati nel campo di addestramento le reclute non sono esattamente come se le erano immaginate...



PS: Grazie allo scan e donazione del nostro buon amico PONTELLIINO, che ringraziamo di cuore, dopo la pausa estiva torna un divertente episodio de IL TROMBA. Stavolta è la trama da commedia a far da padrona, purtroppo le scene di sesso ci sono, ma sono molto frettolose e castrate dal fatto che l'esercito femminile in questione non è quel sexy battaglione che tutti i protagonisti e i lettori del fumetto speravano. Peccato perchè in questo episodio torna anche quel figo del tenente Pallini, l'unico militare manzo dopo il Tromba, ma che paradossalmente (proprio come avviene con la bella Roberta, moglie del capitano) lo fanno scopare poco, velocemente o per nulla. Tutti ci si aspetterebbe una bella scena a tre con doppia penetrazione, trai due amici in divisa super-fusti e una bella ragazza...Invece anche in questo episodio non avviene e chissà se ce ne sarà uno tra quelli che ancora mancano all'appello del nostro blog. Barbieri (o chi per lui) sprecava spesso occasioni per un potenziale erotico altissimo, comunque sia questa serie si riconferma una delle migliori nel suo genere, con sceneggiature sempre spassose, ma mai demenziali e troppo gratuite, bei disegni grazie al bravo EUGENIO BENNI e comunque l'atmosfera piccante che non manca mai anche quando le scene hot sono poche, grazie al protagonista che ha sempre una carica erotica e maliziosa notevole. L'editing di questo albo è stato curato da me e dal mio super socio  ISI (che ringrazio!!). Il fumetto fa parte della ristampa Super Il Tromba che conteneva due episodi, l'altro lo leggerete il mese prossimo.