I MITICI FUMETTI: LA POLIZIOTTA in...LA TROUPE CINEMATOGRAFICA


IN QUESTO EPISODIO: A Marysville è arrivata una strana troupe cinematografica che sta facendo provini a giovani ragazzine e ragazzini. Quando però alla centrale di polizia iniziano a segnalare delle misteriose sparizioni di ragazzi la sexy poliziotta Star comincia ad indagare e insieme al suo aitante collega Silver Bird scoprirà che dietro alla troupe si nasconde in realtà un losco giro di vendica di giovani schiavi...

PS: Uno dei primissimi episodi de LA POLIZIOTTA, il numero 4 per la precisione, ancora privo praticamente di scene hard, tutte le potenziali situazioni erotiche sono accennate o frenate già sul nascere...Tra la bella Star e quel fusto di Silver Bird ancora non succede nulla, o meglio succede sempre un qualcosa che impedisce ai due di divertirsi come vorrebbero. Peccato perché in avventura di questo genere ci sarebbero state bene molte situazioni piccanti. Sappiamo che poi dopo qualche numero è l'entrata nel pieno degli anni '80 anche questa serie poi si lasciò più andare divenendo al contrario una delle più hard della scuderia EDIFUMETTO anche se in generale LA POLIZIOTTA è una serie della quale non è mai stato sfruttato bene, al 100% il suo potenziale erotico secondo me. 
Ringraziamo DONATO CAZZESE per lo scan....

















































































































Commenti

  1. La tensione sessuale tra star e silver bird era ben costruita...ma poi il nulla..neanche un preliminare che sarebbe stato sexy.
    Peccato tanto più che poi la serie vira sul grottesco pesante..da un estremo all altro
    Osvaldo

    RispondiElimina
  2. sergio l. duma25 aprile 2018 13:48

    So che a molti La Poliziotta non piace ma personalmente l'ho sempre trovata una serie gradevole. Certo, qui manca il sesso torrido presente negli episodi più estremi ma si tratta, come scritto nella presentazione, di uno dei primi albi, usciti in un periodo in cui non si insisteva molto sull'hard. La storia è comunque divertente e non ho mancato di notare l'accennata malizia dei ragazzini che osservano con stupore e piacere la bella Star che prende la pistola nascosta e, nello stesso tempo, espone le sue grazie. Questo è un dettaglio che mi ha fatto pensare al film 'Malizia' di Salvatore Samperi. I disegni di Angiolini sono meno cartooneschi e grotteschi di quelli della seconda fase della sua attività, ma mi piacciono ugualmente. Sono forse in parte assimilabili a quelli di Vartan. Noto, però, che sono già presenti gli elementi tipici della sua Poliziotta, a cominciare dalla boccuccia stile Betty Boop. Nel complesso, una lettura divertente!

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA