I MITICI FUMETTI: HOSTESS in...IL CORRIERE DELLA DROGA


Sorpresa!!! Lo scorso mese avevamo dato un simbolico addio alla serie HOSTESS con la pubblicazione dell'ultimissimo episodio delle avventure di Tippy....ma ci eravamo anche "detti" che comunque alcuni albi della serie mancavano all'appello. Il nostro amico e nuovo membro dello staff del blog, ISIDORO BRUNO, ha però scovato nel fornitissimo blog del nostro collega e amico CHARLES un episodio mancante alla nostra collezione "tippesca" nella sua versione spagnola. Da bravo poliglotta lo ha tradotto e adattato e sopratutto da bravissimo ex mesteriante dell'editing e lettering fumettistico ha creato una nuova versione tutta in italiano...Ed ecco quindi a voi IL CORRIERE DELLA DROGA, episodio numero 6 della serie, quindi una delle prime avventure di Tippy alle prese appunto con un pericoloso e losco corriere degli stupefacenti...Peccato che le edizioni spagnole dei nostri amati fumettacci fossero un po' censurate delle scene hard rispetto alla versione originale italiana (molto penalizzata la scena hot del triangolo erotico con Tippy, Philippe e una bionda cameriera dell'hotel)  e anche l'impaginazione fosse meno bella e pratica alla lettura. Però almeno si aggiunge un tassello mancante al completamento di questa serie e ancora  per un po' rivediamo la bella Tippy in azione, che male non fa....Ringrazio quindi cuore ISIDORO per il bel lavoro fatto e perché il suo arrivo al blog sarà molto prezioso di qui in avanti per riscoprire tante rare chicche e tradurre molti episodi introvabili in italiano dalle corrispettive edizioni straniere....








































Commenti

  1. Mamma Miaa! Che peccato la "censura spagnola" che ci priva della bellezza del sesso esplicito del numero a tre finale....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo l'unica pecca è proprio questa, Rob. Ma almeno si può leggere una storia che mancava.

      Elimina
    2. Sta censura spagnola non l'ho mai capita?!
      Negli anni 70 e 80 gli spagnoli hanno prodotto bizzeffe di film soft porno, invadendo tutto il mondo... Negli anni 90 con Bigas Luna e compagnia varia, sono diventati i maestri dell'erotismo...
      Poi facevano i puritani con i nostri amati fumettacci...!!

      Elimina
    3. Daice, credo che sino alla fine degli anni 80 in Spagna vigesse la censura pornografica: tipo come oggi esiste ancora in Giappone!!!

      Elimina
    4. In effetti era così! Però, perchè allora negli anni 80 arrivavano dalle nostre parti pellicole pornazze Made in Spain ? Boh!

      Elimina
    5. Daice, Bigas Luna uno dei maestri dell'erotismo? Ahahahahahah andiamo.... siamo seri!!! :DDD

      Elimina
    6. Beh! A me i suoi film non sono mai piaciuti, ... negli anni 90 era considerato dalla critica mondiale un maestro dell'erotismo europeo... Poi lui era innamorato alla follia delle attrici di casa nostra : Francesca Neri, Valeria Marini, Anna Galiena...

      Elimina
  2. Ottimo come sempre, la nostra bella Hostess non delude mai. Fu davvero un personaggio riuscito e l'impianto narrativo consentiva di spaziare in tantissimi filoni. Volendola riprendere ci sarebbe ancora tantissimo da inventare e situazioni piccantissime da elaborare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daccordissimo, però se doveste un giorno ri-elaborare una nuova serie di Hostess, vi consiglio di :
      - far fuori l'odioso Philippe;
      - cambiare le scene di sesso di Pinaglia che sono sempre le solite "fotocopie";
      - farla violentare da bruti arrapati, il meno possibile... poveraccia !!!

      Elimina
    2. hA hA! E' vero Robby...!!!

      Elimina
    3. D'accordo su tutto, Rob. Io mi propongo per sostituire Boyle :DDD

      Elimina
  3. I dialoghi sono scritti troppo in piccolo, il traduttore poteva anche scrivere le frasi un po' più in grande.

    Mauro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Purtroppo questo tipo di formato con tavole rimontate è poco leggibile e dall'interno del blog non è possibile "zoomare" le pagine come si fa solitamente con qualsiasi tipo di visualizzatore di immagini. La colpa non è mia, se avessi ingrandito ulteriornente i caratteri del mio lettering, i testi non sarebbero più rientrati nei balloon. Credimi, per il tipo di formato non potevo fare di più. I file originali, si leggono benissimo su PC e tablet, qui purtroppo ci sono dei limiti. Escogiterò un sistema migliore in futuro, promesso.

      Elimina
    3. Comunque se clicchi sulle pagine, dal cellulare, puoi "zoomare" quanto vuoi e vedrai che i testi sono nitidi e precisi.

      Elimina
    4. Mauro...per prima cosa si ringrazia comunque, visto che è un lavoro faticoso che viene offerto GRATIS in un blog dove non si paga mezzo centesimo per visionare i fumetti ...poi si può eventualmente muovere una richiesta. Isidoro ti ha gentilmente spiegato il motivo e come fare per ingrandire immagine e testo. Purtroppo la colpa non è nostra, non siamo così sadomasochisti da voler rendere la vita difficile a noi e ai nostri lettori. Il formato del blog poi è prestabilito e non sempre possiamo modificarlo a nostro piacere senza sballare tutta la grafica, quindi portate pazienza e se avete delle critiche o richieste usate un attimino di cortesia con "un grazie e uno scusa"...io sono stata educata a rivolgermi così agli altri. Magari non era tua intenzione, ma scritta come hai scritto tu la frase l'ho trovata un po' come un atto dovuto... E' un lavoro che tutti noi facciamo con passione, ci piace condividere questi fumetti, commentarli assieme senza non guadagnarci nulla, però gradiremmo un minimo di cortesia almeno...tutto qui.

      Elimina
    5. In effetti un pò di cortesia, ogni tanto sarebbe gradita cari amici...
      Isi è un nuovo collaboratore e si è buttato con passione in questo "sporco lavoro" di tradurre in italiano, quei fumetti in lingua straniera altrimenti difficilmente reperibili , oggi sul web (e pure su Ebay). Non è facile gestire un blog, con il sentimento, la passione e l'entusiasmo come unica "moneta" che ti ripaga del lavoro svolto... e poi beccarsi pure delle critiche!!!! Abbiate pietà di noi... ma diteci pure grazie, ogni tanto!
      E comunque vi voglio bene lo stesso comunque... ha ha!

      Elimina
    6. Bastava solo che il nostro amico sapesse usare un po' meglio il cellulare.

      Elimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA