I MITICI FUMETTI: ZORA SERIE ORO in.....LA BARA A DUE PIAZZE - IL CASTO EREMITA



Torniamo a pubblicare gli episodi della mitica SERIE ORO di ZORA gentilmente offerti da DIEGO CANNEORI, che ormai stanno giungendo quasi a conclusione. Questo è infatti l'albo numero 7 e con il prossimo si conclude la celebre collana che riproponeva, i primi numeri con le origini del personaggio e dei suoi comprimari, in versione però hard, con l'aggiunta quindi di tavole molto più spinte e piccanti assenti nella prima versione. In questi due episodi apprenderemo di come Zora e Dracula si sono nuovamente separati e sopratutto del primo incontro-scontro tra la protagonista e la diabolica Frau Murder, mora e lesbica vampirona che diventerà poi complice, alleata e amante di Zora, ma che da principio era una sua pericolosa rivale e nemica. I disegni e la Zora originale di BALZANO erano bellissimi, pieni di sensualità al pari delle sceneggiature di allora, sempre più intriganti col procedere degli eventi....Da notare poi la splendida copertina del nostro mitico maestro e amico del blog EMANUELE TAGLIETTI   diventata poi anche la cover del prezioso libro illustrato a lui dedicato SEX AND HORROR: THE ART OF  EMANUELE TAGLIETTI edito da KORERO BOOKS     




















































































































































































































































Commenti

  1. Zora è sempre sexy! Disegnata da Dio in queste avventure vintage: peccato che le scene di sesso fossero così caste! Cosa ben diversa dalle avventure di metà anni 80, sempre disegnate dallo stesso autore, dove le scene erotiche erano decisamente più hard, contro-bilanciate però da disegni meno curati e meno belli.
    Frank

    RispondiElimina
  2. Ma la vignetta in alto a pagina 21 è stata disegnata da un altro disegnatore? Non sembra della stessa persona. Sembra quasi ritagliata ed incollata da un fumetto completamente diverso...boh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la 21? ma di quale episodio...non noto nelle pagine 21 grosse differenze...comunque sia le differenze che spesso si notano derivano dal fatto che nella serie oro furono aggiunte delle tavole hard assenti dalla prima versione di circa 10 anni prima...e non so se fossero disegnate proprio dallo stesso autore.

      Elimina
  3. sergio l. duma26 marzo 2019 18:57

    Zora è sempre un capolavoro e in queste storie vintage Birago Balzano la rende straordinariamente sexy. Le atmosfere gotiche delle vicende sono sempre coinvolgenti e anche stavolta la trama è avvincente. La prima apparizione della mitica Frau Murder è un ulteriore elemento di interesse e sin da questo esordio si percepisce la contrapposizione psicologica tra lei e Zora, un dettaglio che sarà spesso determinante per le trame. Il suo aspetto mi ricorda un po' quello di Vampirella ma devo ammettere che Frau è molto più eccitante della più celebre collega americana. Non ne sono sicuro, ma credo di aver letto l'episodio successivo e quindi conosco già l'esito della sfida tra le due succhiasangue. Fu una delle primissime storie di Zora che lessi da ragazzino e, come potete intuire, quel fumetto mi turbò e mi conquistò per sempre. Lunga vita a Zora!

    RispondiElimina
  4. Nella pagina 21 Zora sembra disegnata da un altro disegnatore. Anzi non sembra nemmeno lei...

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA