I MITICI FUMETTI: SEX HOSTESS in...E' DURO IL TENERE'


Grazie alla scansione di DONATO CAZZESE pubblico oggi SEX HOSTESS che attenzione: non è la versione EDIPERIODICI della mia omonima Tippy la HOSTESS, ma un numero unico uscito come supplemento estivo alla serie antologica HARD INTERNATIONAL nel 1991. 
Di HARD INTERNATIONAL il mese scorso abbiamo pubblicato già un episodio, questo è invece tutto incentrato sulla disavventura di due belle e sexy hostess (una bionda e l'altra mora), Tamara e Sharon, che dopo un incidente aereo si ritrovano salve per miracolo nel deserto del Tenerè con il comandante e pochi altri superstiti al disastro, trai quali una bella modella e il suo fotografo, un ragazzo tedesco un po' razzista, un misterioso e un po' viscido signorotto francese e un ex campione di pugilato nero. Ovviamente la situazione estrema innesca tutta una serie di tensioni anche sessuali alternando momenti drammatici ad altri erotici e altri ancora più buffi come il finale (che non vi anticipo...). 
Da un titolo come Sex Hostess però mi sarei aspettata più sex appunto, ovviamente c'è, ed è anche hard (è ormai un fumettaccio degli anni '90), ma alla fin fine si limita ad una sola scena praticamente e purtroppo con tutto l'assortimento maschile (anche avvenente)  a loro disposizione, le due protagoniste sono solo costrette a farlo con un gruppo di beduini /predoni del deserto, disegnati non propriamente come dei gran figoni...ma vabeh, a parte questo il fumetto è comunque piccante e piacevole da leggere...I disegni di ALBERTO DEL MESTRE non mi fanno proprio impazzire ad essere onesta, ma sono comunque discreti e funzionali alla sceneggiatura, che risulta un po' paradossale in alcuni punti, ma scorrevole. Sarei curiosa di sapere se le usanze dei predoni arabi sono esattamente quelle descritte nel fumetto, come se i caratteri arabi usati nei balloon sono corretti e vogliono dire qualcosa o sono completamente inventati...solo il leggibile "VADAHVIAHALLAH" è chiaramente una battutaccia tutta italiana, ma per il resto...chissà?.... 





































































Commenti

  1. Ciao Tippy
    i disegni sono di Alberto del Mestre non di Marraffa.
    Ad onor di precisione il fumetto contiene una secondo storia ma la copia a mia disposizione (oppure tutte le copie dell'epoca..non so) ha un enorme errore di stampa ovverosia invece di esserci una sola storia si susseguono in modo casuale pagine relative a due storie diverse entrambe però mancanti di pezzi..il che rende illeggibili ed incomprensibili entrambe (peccato..una è disegnata benissimo da Janni e l'altra ha una scena molto hot con una bella moglie che torna a casa e trova il marito che si sollazza con una venditrice di enciclopedie)
    Donato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops...scusa correggo subito...devo aver letto male allora!!

      Elimina
  2. Ciao Donato, non ti ho ancora ringraziato per il bellissimo "La femmina e la frusta", lo faccio adesso!
    Bello anche questo, peccato che la copertina mi aveva illuso in "qualcosa di più" ( :-)))))))) ).... la scena con i Tuareg comunque è eccitante!
    grazie ancora
    Lesbia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice tu abbia apprezzato Lesbia
      peraltro nel cassetto ho un altro numero di Peccatrice ove compare brevemente Minù nonchè un altro fumetto che dovresti apprezzare ... non anticipo nulla ma lo metto in scaletta da scannerizzare.

      ciao e complimenti per i tuoi racconti (molto eccitanti...)

      Donato
      Donato

      Elimina
  3. grazie caro, complimenti a te.....
    attendo con ansia....

    RispondiElimina
  4. Sarà contento Charles..che adora Del Mestre..:)
    Io non amo molto questo autore...
    Donato: peccato non aver scansionato la storia di Janni.. ma ahimè, ti capisco ...

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA