I MITICI FUMETTI: CASINO in...ARSENIO SCOPEN


IN QUESTO EPISODIO: La Maison Blanch, il casino più prestigioso di Parigi, è preso d'attacco dal famigerato ladro di sesso Arsenio Scopen, un bel tipo che preferisce però consumare senza pagare e si intrufola nei bordelli utilizzando vari travestimenti e sotterfugi. La scaltra Madame Con però, stufa dei soprusi alle sue ragazze, escogiterà un piano per cogliere in fallo il ladro scopatore e vendicarsi di lui...

PS: Grazie alla scansione di DONATO CAZZESE torna sul blog, dopo una lunga assenza, CASINO la mitica serie firmata dal geniale LEONE FROLLO e ambientata, come spero ricorderete, in un lussuoso bordello parigino della Belle Epoque...era un po' che mancava all'appello questa serie e fortunatamente il nostro Donato ha trovato questa ristampa tratta da una raccolta, che purtroppo ha l'impaginazione un po' ridotta a piccole vignette (per risparmiare pagine) però almeno ci riporta nelle piccanti e suggestive atmosfere di uno dei capolavori erotici del maestro Frollo. In questo episodio è protagonista una sorta di parodia erotica del celebre ladro gentiluomo Arsenio Lupin (divenuto poi fonte di ispirazione per un altro celebre manga e anime giapponese Lupin III ) solo che invece di rubare tesori, opere d'arte preziose o gioielli, Scopen, come si intuisce facilmente dal cognome, ruba del sesso...Al solito i disegni di Frollo sono affascinanti e sensuali, anche se le scene hard sono molto brevi la sensualità è a livelli altissimi. Anche la sceneggiatura è molto divertente e piacevole....































Commenti

  1. Grazie Tippy!!! E' sempre bello vedere i capolavori del maestro Frollo al solito sensuali e affascinanti, con una sceneggiatura molto piacevole e piccante.
    Il servizio finale poi che riservano al "ladro di sesso" con tanto di strap-one, è davvero esilarante... ahahahah

    Fabri

    RispondiElimina
  2. sergio l. duma20 giugno 2018 20:19

    Frollo è un Grande con la maiuscola! Non c'è altro da aggiungere!

    RispondiElimina
  3. Frollo è un maestro! Non si discute. Unico "neo": immagini troppo piccole. Con una scansione più grande sarebbe stato ancora più bello.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA