I MITICI FUMETTI: RAMBA in ... GHIACCIO MORTALE




Di ritorno dopo un mio lungo viaggio di lavoro, oggi vi voglio parlare di una eroina bella e pericolosa che un pò tutti gli appassionati dei sexy vintage comics, conoscono : Ramba!
Ramba è la porno-killer, mercenaria, assoluta protagonista della scena erotica fumettistica italiana di fine anni '80. 
Approda negli scaffali per adulti delle edicole nel luglio 1988, da un'idea del disegnatore e sceneggiatore Marco Delizia e Riccardo Schicchi mitico talent scout di pornostar , per conto della  EPP di Francesco Coniglio, casa editrice di riviste pornografiche di Cicciolina, Moana e Co. 
La EPP, infatti in quegli anni era solita pubblicare fumetti che narravano le gesta delle pornostar della scuderia Schicchi: come le avventure di Cicciolina e Moana ( che questo blog ha già presentato) . 
Ramba nella realtà era il nome d'arte di una nota pornodiva della seconda metà degli anni 80, ovvero: Ileana Carisio, conosciuta anche come Malù. In seguito fu battezzata Ramba, grazie ad una battuta che fece un giornalista, che si riferiva al suo look trasgressivo, con pistole, mitra, caricatori e bandana. 
Si può dire che Ramba in "carta e inchiostro", alla fine ebbe più successo della sua "musa ispiratrice in carne ed ossa". Infatti oggi , nessuno si ricorda di Ileana Carisio.... mentre il fumetto è diventato una sorta di oggetto di culto.

Sono gli anni della pornografia cartacea e in VHS, della Naja, del mito violento di Sylvester Stallone che nel 1988 scrive e interpreta la terza pellicola della serie Rambo; del fumetto al suo boom in Italia come forma dell'intrattenimento popolare.
E proprio in questo contesto che nasce l'idea di creare una eroina cattiva, violenta, senza morale . Infatti la marca distintiva del personaggio Ramba risiede nella sua anima nera, nella sua violenza di genere comune ad altre produzioni dell'epoca. Anche se a volte il fumetto ha tratti di ironia o goliardia, mantiene pur sempre un atmosfera violenta  e feroce.

Ramba fu un successo editoriale che continuò per un paio di anni, poi le disavventure editoriali di Coniglio fecero terminare tutto. Però Ramba è rimasta nella memoria degli appassionati dell'eros anche perché era disegnata molto bene, con grande cura dei dettagli che piacciono tanto agli amanti del genere. 
Oggi i disegnatori di Ramba sono tutti stimatissimi professionisti, la maggior parte bonelliani come :Rossano Rossi, Mauro Laurenti, Fabio Valdambrini, Mario Jannì e Luigi Piccatto .
Ramba è stato un successo in molti paesi come Spagna, Francia, Svezia, Germania, Brasile, Argentina, U.S.A. In totale furono pubblicati 14 numeri, suddivisi in due serie; tra il 1988 a 1990.
Recentemente l'intera serie è stata ristampata, completa di tutte e 14 le avventure, con l'aggiunta di una inedita disegnata dal bravissimo Nick Guerra. L'albun in questione lo potete trovare su Amazon. 

GHIACCIO MORTALE : è l'avventura che vogliamo regalarvi oggi. Scovata in rete qualche mese fà ... le tavole sono disegnate magnificamente dal bravissimo Rossano Rossi.
La nostra Ramba viene contattata da il misterioso Seller; interessato a pagarla bene, se riesce a fare luce su degli inspiegabili attentati che avvengono su navi civili e militari al largo dell'Antartide.
Tutto fà supporre che dietro questo ci sia la mano di un gruppo di scienziati di una base scientifica, insediata nel profondo Polo Sud per studiare i comportamenti dei cetacei. E Ramba, bella, feroce e spietata... parte per la missione...

Buona lettura amici.

Il vostro Daice 
























































Commenti

  1. WOWWWWWWWWWWWW!!!! Che piacevole sorpresa! Finalmente riesco a ri-leggere i fumetti IN ITALIANo di questa magnifica e perduta serie della mitica Ramba!!!!
    Grandissimi!!!

    RispondiElimina
  2. Fumetto molto bello... truculento, violento ma con tante scene di sesso; proprio come piacciono a me! Storia non male, ma i disegni sono in assoluto la parte migliore del fumetto..

    RispondiElimina
  3. Sceneggiatura abbastanza banalotta, anche se chi leggeva ste storie lo fa esclusivamente per il piacere di ammirare gli splendidi disegni che questa serie ci ha offerto, nella sua breve vita.
    Quello che non mi quadra nella presentazione di Daice, sono i 14 numeri ? Io non sono mai riuscito a leggerne più di 8 (tra quelli trovati in rete e nelle varie edicole). Quali sono gli altri ?
    Frank

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo.sono 14. Immagino ti manchi la doppia storia finale che credo sia molto rara
      Donato

      Elimina
    2. Sono 14! In rete non ci sono tutte , anche perchè sono la maggior parte in lingua straniera.
      La doppia storia che dice Donato è veramente fantastica e disegnata benissimo!
      Chissà se un giorno riusciremo a pubblicarle tutte ...

      Elimina
  4. La storia si legge con piacere e sebbene non si discosti dai soliti cliché della spy-story è nel complesso ben concepita. Le scene di sesso sono poi decisamente torride e si inseriscono bene nella struttura complessiva della trama. Ottimi i disegni.

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questo fumetto di "Ramba" ma mi piace. I disegni sono molto buoni. Vorrei leggere altri avventure di "Ramba" in questo blog.

    RispondiElimina
  6. Guys, thank you for great fumetti. But it seams one page is missing. Could you please reupload file 33.jpg.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA