I MITICI FUMETTI: SEX ALIEN ... LE SCHIAVE DEI GHORX


IN QUESTO EPISODIO: Anno 2135, New York. La terra è invasa da ormai un secolo dai perfidi Ghorx: dei mostri alieni, giunti nel nostro pianeta per conquistarlo. 
Gli uomini sani vengono mandati, assieme alle donne non proprio di bell'aspetto, ai lavori forzati in miniera; mentre le femmine più carine, vengono assegnate ai Ghorx di permanenza fissa sulla Terra, come loro schiave sessuali.
Una di queste, Shirley, fà parte di un "nucleo clandestino" segreto, creato apposta per "invertire" il corso della storia. 
In pratica, tramite un antico progetto di un professore ormai defunto, le ragazze di questo "nucleo" sono incredibilmente riuscite a costruire una vera e propria Macchina del Tempo. 
In effetti, il loro scopo è quello di mandare qualcuna di loro indietro nel tempo, nel 1996..., ed avvertire le autorità, i governi e gli eserciti di tutto il mondo, dell'imminente pericolo  in cui la Terrà s'imbatterà nel prossimo futuro.... 

Pescato dal blog del nostro CHARLES, oggi vi voglio presentare questo interessante, violento, sadico, misogino, LE SCHIAVE DEI GHORX (e come si poteva intitolare, se non così...???), NUMERO UNO della serie SEX ALIEN; collana EDIPERIODICI, "sorellastra" delle mitiche STORIE BLU e STORIE VIOLA...
I più esperti noteranno che sia i disegni, che la sceneggiatura, portano le firme di due dei "creatori" della mitica serie PIG, ovvero; PIER CARLO MACCHI e CARMELO GOZZO.
Tralasciando le gratuite e forzate scene di violenza, prendendo la storia per quella che è;... la ritengo tuttavia una delle più riuscite tra quelle scritte dal bravo soggettista siciliano. 
Forse per certi versi ricorda un pò.... TERMINATOR di James Cameron (e leggendo il fumetto scoprirete il perchè...), o IL PIANETA DELLE SCIMMIE... Si, insomma, dei classici della fantascienza... che sono convinto agli estimatori del genere sexy-fanta-horror, piacerà senz'altro.

Buon fine settimana amici.

Il vostro Daice.



























































































Commenti

  1. Se dovessi definire questa storia userei la formula 'Il Marchese De Sade incontra Thomas M. Disch'. Un curioso esempio di fantaporno caratterizzato da un'abbondante dose di sadismo. L'unica pecca, secondo me, è data dal fatto che il sesso non risulta eccitante, non solo a causa della violenza, ma perché il connubio bella ragazza/mostro alla lunga è un po' fastidioso e per giunta ripetitivo. Tuttavia, l'episodio funziona e mi sembra in linea con quelli di Storie Blu (sinceramente, non sapevo dell'esistenza di Sex Alien). In ogni caso, mi sono sempre fatto domande su Gozzo e sulle ragioni che lo spingevano ad avere una concezione così cruda e sanguinaria del sesso. I disegni non sono male e nel complesso, al di là degli eccessi, giudico positivamente questa avventura. Se poi qualcuno è interessato al connubio fantascienza/erotismo, gli suggerisco di recuperare un libro uscito anni fa per la collana Urania di Mondadori, intitolato 'Fantasex', che proponeva, appunto, racconti di fantascienza a tematica erotica.

    RispondiElimina
  2. Per Daice e Charles: so che siete grandi estimatori di Gozzo, ma non me ne vogliate, io non l'ho mai digerito, neppure in Pig, dove mi piacevano tanto i personaggi di Evelyn e sua cugina Liz, ma non le situazioni in cui si trovavano coinvolte con Mark Raymond quando questi si trasformava in un uomo con la testa di maiale. Sarò fatto in modo strano, ma in un fumetto erotico non mi piacciono questi espedienti. Non mi eccito in presenza di situazioni surreali e grottesche, vi possono figurare tutte le gran gnocche che volete, raffigurate mentre lo prendono in ogni dove, semplicemente a me la cosa non prende. Ďa un fumetto erotico, voglio e mi aspetto del sano erotismo e non scene di sesso, solo perchè devono esserci, collocate all'interno di storie concepite come Horror, Horror Fantasy, Fantascienza e via dicendo. Questione di gusti personali, tutto qui. Potendo scegliere, preferisco leggere altro. Ma è più che giusto che venga pubblicato un po' di tutto per accontentare i gusti dei vari lettori, su questo, ad esempio, non discuto affatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cari Sergio e Isi, capisco il fastidio per l'eccesso di violenza, sadismo, ecc... Ma io isolerei il tutto e mi concentrerei sulla storia che ritengo valida e piacevole! Non dico sia originale, ma apprezzo molto il tocco di Gozzo... particolare, associato ai disegni di Macchi...
      Insomma, ritengo questo fumetto riuscito, ...una bella storia di fantascienza, mischiato a violenza, sesso, misoginismo ... Ma insomma: in fondo questi fumetti erano fatti così... era il loro bello !!! Altrimenti, con il cavolo che staremmo oggi, a commentare questi piccoli capolavori...

      Elimina
    2. Daice, ma io non ho mosso critiche alla storia o ai suoi contenuti violenti. Dico solo che con l'erotismo non c'entra nulla e che Gozzo realizzava storie di tutt'altro genere, infilandoci poi dentro delle scene di sesso. A me che piacciono i fumetti erotici, non ci trovo nulla nelle sue storie che possa interessarmi in quello specifico senso. Ho tutti altri gusti al riguardo.

      Elimina
  3. Francamente, anch'io trovo che in questo fumetto c'è ben poco di erotico: c'è più violenza che sesso!

    RispondiElimina
  4. Io l'ho trovato interessante, certamente come storia, nonostante effettivamente qualche violenza sia fastidiosa . Comunque vi sono spunti erotici interessanti sulla questione "Padroni alieni" e schiave terrestri che devono essere prodighe e servizievoli (con tanto di lezioni a scuola ��). Probabilmente come detto si poteva eliminare l'eccessivo sadismo e rendere meno crudeli gli alieni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La questione è proprio questa: padroni alieni/schiave terrestri. Vada per la fantascienza di questo tipo, a chi piace, ma quando in questo genere di storie vi si introducono scene di sesso, non mi si venga a parlare di erotismo, perchè si tratta di tutt'altra cosa. Personalmente, se devo sorbirmi delle scene che si vogliono far passare per erotiche (ma non solo in questo fumetto, parlo in generale), con sequenze che mostrano alieni, mostri, creature provenienti da altre dimensioni (etc. etc.) che si scopano delle belle fighe, io non le trovo per nulla eccitanti e penso che, soprattutto, non le troverebbe eccitanti nessuna donna (tranne qualche rara "mosca bianca"). Già si fa fatica a sopportare in generale gobbi, nani, vecchi, uomini dall'aspetto poco piacevole, scherzi della natura di vario genere, sempre superdotati (chissà mai perchè?), alle prese con donne sempre bellissime, sulle quali sfogare ogni genere di perversione. Ma a voi piacerebbe se tutto questo girasse esattamente al contrario? Vi eccitereste, riuscireste a fare delle fantasie erotiche se al posto di belle gnocche, vi trovaste davanti agli occhi aliene dotate di tentacoli, vecchie arpie gobbe e sdentate e altre brutture simili fare sesso con uomini normali e di bell'aspetto? Io di certo non ci riuscirei, come non ci riuscirebbe nessuna lettrice.

      Elimina
    2. Aggiungiamo poi che il finale lascia il tempo che trova: gli alieni non vengono sconfitti poiché le due ragazze mandate indietro nel tempo non vengono credute (anche se sarebbe stato strano il contrario) e finiscono addirittura in un manicomio. Una delusione anche da questo punto di vista.

      Elimina
  5. Gran bel episodio di fanta-horror !!! Gozzo: Number One !!!

    RispondiElimina
  6. Storia ben sceneggiata! Si vede il tocco di Gozzo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA