I MITICI FUMETTI: MOSCHETTIERA in....VELENO E MORTE (OTTAVO EPISODIO)


IN QUESTO EPISODIO: Il nano Beaugeant e il giullare Rigolò, spie in incognito della bella moschettiera Rossana all'interno della corte di Maria de Medici, scoprono di un piano ordito dalla perfida regina madre per ucciderla. Fanno quindi pervenire una missiva segreta alla loro padrona per avvertirla. Intanto Rossana e il suo innamorato Armand in Normandia a seguito del Principe Condè si ritrovano nel bel mezzo di un feroce attacco degli Ugonotti....

PS: Grazie alla donazione e scansione di DONATO CAZZESE proseguono le avvincenti avventure tra finzione storica e erotismo di MOSCHETTIERA. Sono sempre più convinta di non amare i disegni, sopratutto delle facce, volti ed espressioni, di questa serie. Alcuni dei tanti, forse troppi, personaggi coinvolti nelle avventure spesso si confondono perchè in alcune vignette sembrano vecchi, in altre giovani, a volte hanno lineamenti delicati a volte talmente deformati da sembrare altri. Rossana stessa subisce queste , per me fastidiose metamorfosi continue...peccato, secondo me con un altro disegnatore sarebbe stata una serie molto più interessante e anche eroticamente stuzzicante da seguire. La sceneggiatura invece è sempre ben studiata e ricca di colpi di scena...In questo episodio il nano per fortuna non fa sesso come suo solito, ma il siparietto erotic-comico è affidato allo smilzo buffone di corte Rigolò che offre una scenetta di sesso gay a "tinte drag" che forse farà piacere agli estimatori del genere, anche se i due protagonisti coinvolti sono disegnati assai bruttarelli...


































































































Commenti

  1. I disegni sono belli invece...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho scritto che i disegni sono brutti, ma per mio gusto del tutto personale discontinui sopratutto nelle espressioni facciali e lineamenti tanto in alcuni casi (sempre secondo me) da deformare le facce rendendo irriconoscibili alcuni personaggi che in alcune tavole sembrano dimostrare 20 anni e in altre 60. Non mi piace lo stile dell'autore in generale, mi mette tristezza più che erotismo, ma è una mia percezione. Se a molti altri questo stile piace sono contenta. Nulla da dire invece sulle sceneggiature, intrighi narrativi ottimi in pieno stile con il genere storico-avventuroso. Ripeto se questa serie fosse stata disegnata in un altro stile, da un altro disegnatore sarebbe stata tra le mie preferite (escluso il nano che trovo un personaggio irritante, più simpatico e originale il giullare Rigolò)....

      Elimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA