I MITICI FUMETTI: MILIARDARIA in.... L'ISOLA DEI GRANCHI


IN QUESTO EPISODIO : La bella Miliardaria Venere Kresos è su di giri : il prezzo dell'oro è crollato e da saggia e scaltra donna d'affari quale è... sà che questo è il momento migliore per comprare... 
Decisa a speculare sull'affare, Venere s'imbarca sul suo jet privato con destinazione la capitale mondiale della finanza : New York !! 
E così,... tra shopping nei negozi più prestigiosi e appuntamenti con banche d'affari di Wall Street, la nostra bella ereditiera si gode le meraviglie della Grande Mela...
Ma la presenza di Venere nonostante sia in una delle metropoli più grandi del pianeta, non passa ugualmente inosservata.
E infatti, "qualcuno" è decisamente interessato alla sua bella, sexy figura. Tanto da arrivare al punto di... sequestrarla ....
Ma chi sarà mai costui ??

Episodio nr.8, uscito nel Gennaio del 1986, di questa splendida serie dedicata alla MILIARDARIA,... più furba, intelligente e porca dei fumetti erotici italiani !
In questo episodio, disegnato sempre dal magnifico Giorgio Montorio, faremo la conoscenza di un "vecchio amico"  della nostra eroina... 
Episodio come al solito, ricco di strepitose scene di sesso e con il solito finale... quasi "a soprpresa"( anche se non ci vuole un genio a intuirlo... he he!) che ci rimanda sempre a una nuova successiva puntata...

Buona lettura amici

Il Vostro Daice
























































Commenti

  1. no selene no party

    RispondiElimina
  2. Pfffffft. Grazie Mille Monsieur Daice !

    ("On se serre la pince !" ☺ Ça se dit en Italien ?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. haaaaaahaaaaaa!! De nada,... monsieur Term...

      Elimina
  3. I disegni sono strepitosi e Venere è stra-sexy. La trama è vergognosa: tre quintali di oro non fanno oscillare il prezzo neanche di 1 cent e nessuno vietava ad entrambi di fare la stessa speculazione. Ma immagino che i lettori di questi fumetti, al pari degli autori, non abbiano mai investito sulle materie prime. Cosa che oggi si fa dal proprio cellulare ma in quegli anni si poteva fare tranquillamente da ogni filiale di ogni banca al mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non ha senso! Ha HA!
      Si ma solo io ho notato la pagina pubblicitaria di Reporter? Assolutamente leggendaria !!!!!

      Elimina
    2. ha hahaaaaa.......!!! Ci avevo fatto caso anch'io...!Che miti che erano a quei tempi..
      Comunque piace sempre questa serie: sarà per i disegni, le scene di sesso, il fisicone di Venere... Mah! Manca Selene, è vero... Però si legge sempre volentieri ..

      Elimina
    3. Infatti Rob... ne parlavo con Charles ieri sera..
      Mi domando: chi era il genio che pensava a questi slogan..?!

      Elimina
  4. Storia banalotta!!!
    Però assolutamente porno con disegni strepitosi!!
    Peccato solo che non ci sia Seline!
    Frank

    RispondiElimina
  5. sergio l. duma13 luglio 2018 11:33

    I disegni sono ottimi e, come al solito, la protagonista, oltre a essere sexy, è perfida e amorale, più o meno come la mitica Fallon del serial Dynasty. La trama è esile ma divertente e ho anche apprezzato la sequenza con quei granchi giganti, quasi da b-movie fantascientifico. Nel complesso, do un giudizio positivo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA