ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

mercoledì 14 febbraio 2018

I MITICI FUMETTI: OLTRETOMBA in...LA NOTTE DEL MALEFICIO


IN QUESTO EPISODIO : Stati Uniti, 1925. Penitenziario Femminile del Colorado. La giovane e sexy Ruth, deve scontare tre mesi di carcere per un furtarello e viene messa in una cella assieme a cinque losche donne, dalla famigerata e alquanto inquietante fama: infatti tutti nel carcere le conoscono come "Le Streghe"...
E subito le cinque, si rivelano alla povera Ruth per quello che in realtà sono : cinque maniache sessuali che sono in prigione, per aver commesso un efferato infanticidio. E cosi la povera sventurata si trova a dover subire le violenze sessuali delle perfide compagne di cella, in silenzio, sopportando con umiliazione.
Ma la sera mentre tutto il carcere è avvolto nel sonno, le perfide cinque Streghe, svegliano Ruth rivelandole la loro vera identità :"Ci tieni e diventare una strega come noi? Allora mettiti al centro di questo cerchio e inizia a invocare il nome di....Satana!!!"

Episodio nr.259 delle serie Oltretomba, dal titolo "La Notte Del Maleficio", pubblicato nell'Aprile del 1983.
Storia disegnata molto bene, ben strutturata, tutto sommato divertente, che si legge volentieri: anche se il tema dell'invocazione del demonio da parte delle streghe non è nulla di nuovo... 
Come non nuovo, ma sempre molto eccitante è l'ambientazione del fumetto in un carcere femminile. Tema anche quì già usato più volte. Infatti  a cavallo degli anni'70, primi anni'80, il cinema di un certo tipo classificato come di "serie b", iniziò a dedicare al genere "Women in Prison" diverse pellicole per lo più di carattere erotico. Ricordiamo molti dei titoli dell'epoca, come : "Violenza in un carcere femminile", "Sesso in gabbia", "Rivelazione di un evasa da un carcere femminile", "Donne in catene", "Le evase - Storie di  sesso e violenze".
Insomma... come avrete capito, gli ingredienti interessanti per gustarvi questo bel fumetto, ci sono tutti... Per cui :
buona lettura amici.

Il vostro Daice.

























































19 commenti:

  1. MERCI DAICE pour ce beau scan ! 😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. He He! Il vecchio Term, guarda sempre i particolari... della qualità degli scan !
      E' un piccolo, vizioso, perfezionista gattino francese... he he...

      Elimina
    2. Grazie amico Term!
      Sapevo che avresti apprezzato il fumetto ... Ne ho in serbo altri ...
      Un abbraccio

      Elimina
  2. In effetti il tema delle streghe che sacrificano la giovincella a Satana è abbastanza vecchio, seppur sempre efficace! L'ambientazione carceraria però rende la storia molto, molto più intrigante, coinvolgendo il lettore in un vortice misto tra suspense, sesso, claustrofobia e terrore!
    Devo dire che mi è piaciuta!
    Frank

    RispondiElimina
  3. Anche a me è piaciuta molto questa storia di Oltretomba, peccato solo che le scene di sesso siano ridotte al minimo... Ma d'altronde Oltretomba non è mai stata una collana che brillasse ( a differenza di Storie Blu o Viola) per l'abbondanza di sex scene...
    Bellissimi i disegni, sopratutto nei volti delle figure femminili. Non ricordo l'autore, ma credo che sia lo stesso dell'ultimo Storie Viola pubblicato da Daice ; Strumenti Diabolici! Vero Daice ?

    RispondiElimina
  4. Attendo sempre con trepidazione i fumetti della serie Oltretomba! Grazie Daice!
    E buon San Valentino a tutte le streghette del pianeta...;)))

    RispondiElimina
  5. Assolutamente verissimo !

    PS Mio xls di pazzo perfezionista dice ch'il disegnatore è Pier Carlo Macchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Je ne voulais pas être en si mauvaise compagnie...

      Elimina
    3. In effetti caro Term, vorrei che in questo blog si parlasse sempre e solo di fumetti... In BUONA COMPAGNIA!!!

      Elimina
  6. Non c’entra nulla Macchi ma vi lascio alla vostra ignoranza di veri segaioli finti esperti :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma stai zitto! Che non sai un cazzo! Vuoi fare l'esperto, ma in realtà sei un ignorante che di fumetti non sai veramente nulla! Cosa ne sai tu se sia Macchi o no il disegnatore ? Se veramente hai la certezza delle tue ragioni, potresti essere credibile e probabilmente verresti ascoltato dagli utenti ! Ma visto che il tuo scopo è solo quello di provocare, allora che cazzo vuoi spiegare? A nessuno frega una minchia del tuo parere!
      Se una tenia che si attacca a tutto solo per rompere le scatole!

      Elimina
    2. Un ténia dans les bonbons ? ☻
      L'image est hardie et laisse rêveur... ou cauchemardant. ☺

      Elimina
    3. Caro Anonimo, potresti pure avere ragione, ma arrivare ad offendere gli utenti con le tue affermazioni da maleducato saputello.. altro non fa che renderti ridicolo e odioso...
      Noi poveri..."veri segaioli e finti esperti", ti salutiamo e speriamo, sinceramente di non averti più tra i piedi.

      Elimina
  7. Una buona storia, con un bel ritmo e disegni validi. Il tema delle streghe è piuttosto abusato ma nell'ambito di questa singola storia funziona. E' significativo che la vicenda si conclude con il fuoco, anzi, con un immenso rogo, come si addice alle streghe che venivano condannato dall'Inquisizione secoli fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Sergio, da fine esperto fumettologo quale sei, fà sempre piacere leggere i tuoi commenti...
      Grazie sempre di seguirci!!!

      Elimina
  8. Dott.Rob è uno che ci da dentro! si capisce lontano un miglio ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sò se il tuo intento era quello di fare una "battutina" nei miei confronti, ... Però, non si è capito nulla !!!

      Elimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...