ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

venerdì 11 novembre 2016

I MITICI FUMETTI: STREGA in....IL DIAVOLO PROBABILMENTE (PRIMO NUMERO)



Vi presento oggi una delle ultime serie sexy horror prodotte dalla Edifumetto, con una delle sue ultime "eroine" parente stretta della varie Zora, Sukia, Ulula, ma che a differenza di quest'ultime non era una vampira, ne una donna lupo, ma una vera e propria potente, sadica e spietata strega. STREGA infatti è il titolo della serie ambientata nella nostra Italia di fine anni '80 con protagonista Astrid, un'affascinante, giunonica fattucchiera punk, serva anche lei del diavolo (come Zora e Sukia) che vive tra la Val D'Aosta e la Sardegna e ovunque porta sia aiuto che terrore. In questo primo episodio che leggerete infatti, oltre alla presentazione del personaggio, assistiamo alla prima "missione" di Astrid che viene  ingaggiata da un vecchio industriale massone per salvare la giovane nipotina rapita da dei banditi. La Strega accetta l'incarico ma vuole essere pagata in natura e con un incantesimo fa tornare giovane il vecchiardo con ben cinquant'anni  in meno, ma solo per praticare con lui del sesso orale (sembra infatti che la penetrazione sia fatale per gli amanti della strega...). Dopo di che Astrid si darà da fare con ogni mezzo e utilizzando la sua implacabile magia nera, per salvare la nipotina del riccone, lasciandosi dietro di lei una scia di sangue e liquido seminale...Adesso non saprei dirvi il tono delle successive "puntate", ma a giudicare dalla prima il fumetto sembra evitare le scene di sesso completo etero per concentrarsi su tanto sesso orale e molto sesso lesbico. Peccato, perché visti anche i tempi di pubblicazioni ormai fine anni '80, mi sarei aspettata molto più erotismo spinto, invece abbonda sopratutto il sadismo e stando dalle mie ricerche in rete, ha continuato ad abbondare nei successivi episodi, dove la protagonista diventa sempre più crudele, tagliando piselli, sgozzando, squartando e via di questo passo, il tutto in nome del maligno. A suo tempo la serie fu accusata di essere addirittura "satanista" in quanto i rituali più perversi e crudeli delle sette sataniche, trovavano ampio spazio nelle trame e sopratutto la protagonista era una adoratrice di Satana all'ennesima potenza ( a differenza delle sue antenate vampire o zombie per esempio che avevano un rapporto più conflittuale di amore e odio con il diavolo)
Pubblicata nel 1989 dalla  mitica casa  editrice dello SQUALO ormai sotto la direzione di PAOLO BECARELLI (e non più del buon BARBIERI), la serie ebbe la breve vita di 11 episodi, 10 per la prima stagione e uno solo per la seconda. C'è però da segnalare che l'ultimo numero, conteneva ben 3 episodi (probabilmente con una conclusione effettiva della saga) quindi in totale le avventure di Astrid dovrebbero essere 13 (numero diabolico giustamente...). I precedenti numeri contenevano, oltre alla puntata della serie principale, altri due episodi brevi completi con trame anch'esse mistery-horror-paranormale, ma con diverse ambientazioni e personaggi, infatti il sottotitolo della testate era "E TUTTO CIO' CHE FA MISTERO". I testi della serie erano prevalentemente di PAOLO GHELARDINI (detto CIOZ) mentre ai disegni sia delle avventure della Strega sia dei fumetti extra si alternavano: LUCIANO BERNASCONI, STELIO FENZO, GIOVANNI ROMANINI, MARCO LAURENTI, BRUNO MARRAFFA, LUIGI MERATI, MASSIMO PESCE e GIORGIO MONTORIO. Alle copertine invece dava il meglio di se il mitico ALESSANDRO BIFFINGNANDI. Da notare poi il "fine e discreto" amuleto a forma fallica che la protagonista porta al collo. Non mi resta quindi che augurare un "buon satanico divertimento" a tutti, specialmente ai cultori del genere sexy-horror...sapete che la sottoscritta preferisce altro e sinceramente vedere "usare così poco" dei bei maschietti mi ha lasciata un po' annoiata sotto il profilo erotico. Ammetto però che nel profilo invece narrativo e come intreccio il primo episodio mi è risultato scorrevole e interessante, nulla di particolarmente originale e di non già letto in altre serie simili, ma abbastanza piacevole. Secondo me è una protagonista che piacerà molto al pubblico lesbo/bisex e ai lettori che amano la donna virago-dominatrice....fatemi sapere....


PS: Questa scansione, probabilmente ad opera di MONELLO, fa parte di una raccolta ristampa successiva (anni 90 credo) che univa tre episodi di tre diverse serie, tra cui il primo di STREGA....A questo infatti è dovuta la numerazione pagine già avanzata...





















































































































14 commenti:

  1. curioso....a suo modo intrigante
    io trovo noiosi i maschietti....
    queste femminucce, per di più blasfeme, mi attirano molto di più.....
    parola di Lesbia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahah carissima lo sapevo che a te sarebbe piaciuta più che a me :))) Bello rileggere i tuoi commenti ;)))

      Elimina
    2. io aspetto ancora i tuoi, cara.... :-)))))))

      Elimina
  2. Lei è bellissima! Forse la più bella tra le nostre streghette, vampire, etc. Le scene erotiche sono davvero arrapanti. Credo che disegni di rapporti lesbici così belli io non li abbia mai visti...goduria. La vagina della protagonista è una poesia, mmmhhhh...

    RispondiElimina
  3. Amorino....posso suggerirti Liz & Beth di Georges Levis?
    Poi mi sai dire......

    RispondiElimina
  4. Cara Lesbia, ho già solo visto le copertine su Google e mi hanno fatto impazzire. Mi eccitano i corpi femminili voluttuosamente avvinghiati, le carezze, i sospiri, lo sfiorarsi di capezzoli e collant, perle e seni che pendono su altri corpi ansimanti, tacchi, unghie lunghe che graffiano schiene e glutei femminili. Le donne vere sanno amare davvero, a letto e fuori. Certo le pulsioni di noi ometti ci spingerebbero a partecipare con la assoluta consapevolezza di rovinare tutto, di inquinare un simile spettacolo. Ho una bella esperienza in proposito e peccato che certe cose ancora non le apprezzavo appieno. Baci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro Amorino, ero sicura di averti consigliato bene, e che tu - chissà perché - fossi in grado di apprezzare i miei consigli.... :-)))))

      Elimina
    2. Dolce Lesbia, mi piace il bello...semplicemente.

      Elimina
    3. tenero Amorino..... sei una perla sempre più rara.....

      Elimina
  5. Bella storia, un po' esile, ma nel complesso intrigante. Il vero punto di forza, però, è rappresentato dagli splendidi disegni. Il personaggio non ha il carisma di Zora o Lucifera ma nel complesso non è male. Spero di poter vedere qualche altro fumetto horror, magari di Zora, anche se so che il genere non è tra i tuoi preferiti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Sergio, li vedrai...il blog ha un altro redattore Daice che invece apprezza molto il genere e quando può pubblica anche degli horror, un epiusodio di Zora è stato pubblicato da lui giorni fa...e poi c'è Pippo che è un'appassionato di Jacula e presto presenterà un altro episodio della vampira. Io sono democratica e comunque curiosa e anche se certi generi non li amo, comunque se posso li ospito ogni tanto perché il fumetto sexy ha giustamente molte sfumature e generi diversi :)))

      Elimina
    2. Caro Sergio, il nostro amico nonchè grandissimo fan di Zora, Mike Cek mi ha inviato diversi fumetti della bella vampirona bionda, che seguiterò a pubblicare, non temere...
      Un abbraccio

      Elimina
  6. ohh mammina bella ma quant'è figa la strega...!! una grande maga di nome e fatto visto i numeri che ha...!! bellissima la scena lesbo con la pioggia dorata mista ad umori magnificamente femminili sulle labbra...!! un fumetto bellissimo atmosfere noir e dialoghi splendidi ben curati...!! come al solito io divento ogni volta innamorata di voi miei bravissimi blogghisti...bloggheristi...blogger...insomma meravigliosi editori ed affascinanti misteriosi fumettisti di gran gusto !! baci baci baci

    RispondiElimina
  7. disegni belli. la storia...mi lascia perplesso. nel complesso mi è piaciuto. in pratica non c'è quasi sesso. quello che spinge a leggere è la tram che tiene sospesi... speriamo di avere altri episodi.

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...