ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

martedì 3 maggio 2016

MONOGRAFIE: FUMETTI E MUSICA ...Zora, Jacula e Sukia vampire a 33 giri!!!



Un caro amico e lettore del blog mi ha proposto di pubblicare un suo articolo monografia sui vari album in vinile dedicati ai nostri amati fumetti sexy vintage...ebbene si pare impossibile, ma sono stati pubblicati diversi LP ispirati ai fumetti sexy e alcune band anche all'estero (!!) si sono ispirate alle mitiche eroine sexy horror nostrane sia per i nomi del gruppo sia per alcune loro "composizioni"...ma vi lascio alla lettura di questo interessante articolo ricerca (con tanto di interessanti link, foto e video musicali) fatto dal bravissimo JIMMY WALLENSTEIN che ringrazio, mentre invito chi di voi lettori ha nel cassetto una propria ricerca, monografia o altre curiosità sul tema dei nostri amati fumetti sexy, autori, disegnatori e desidera pubblicarla qui sul blog a farsi avanti...la mia mail è sempre quella tippy.hostess@mail.com....
Sono aperta a scambi e collaborazioni...e ora occupiamoci di musica a fumetti con Jimmy e le sue vampire del vinile....





FUMETTI E MUSICA  una monografia di Jimmy Wallenstein

Cari amici della Tippy un saluto a tutti! 
Portate pazienza, sono al mio primo articolo e sono MOSTRUOSAMENTE emozionato! Oggi sono qui per parlarvi delle influenze che hanno avuto sulla musica i nostri amati fumettazzi, cioè due mie grandi passioni. 
Con la diffusione di internet molti già da anni sapranno la vicinanza fra certi artisti e i fumetti, credo sia quindi giusto e inevitabile portare la riflessione su queste pagin...ehm schermi ed elencherò qui di seguito, in ordine cronologico, i principali musicisti legati ai fumetti che più ci piacciono.

JACULA
Nel 1969 diede il suo primo vagito uno dei progetti musicali più oscuri e misteriosi del panorama italiano: gli Jacula di Antonius Rex, alias Antonio Bartoccetti che esordiscono con In Cauda Semper Stat Venenum. Un gruppo musicale esoterico, mistico, difficilmente inquadrabile anche nei canoni del prog rock e specchio della carismatica personalità del suo fondatore. 
A suo tempo l'album ebbe una circolazione assolutamente elitaria e il gruppo presentava sonorità che erano troppo avanti per la sua epoca, ma a seguito di successive ristampe In Cauda è divenuto un disco culto. Una vera e propria leggenda! La copertina e il logo del gruppo ci sono familiari.









E altrettanto lo saranno quelli del secondo disco del 1972: Tardo Pede In Magiam Versus, che ripropone atmosfere sulla linea del primo lavoro, ma questa volta viene distribuito e pubblicizzato proprio dalla testata fumettistica!






Eccovi qui un inserto del numero “Com'è bello amarci nella tomba”. 


Tuttavia perché dilungarmi e rischiare di sbagliare quando le parole del Maestro Antonius Rex sono riportate fedelmente da Eduardo Vitolo in “Magister Dixit” il libro edito dalla Tsunami Edizioni che ripercorre tutta la storia degli Jacula e di Antonius Rex?...
Una lettura che consiglio proprio a tutti!!


DEATH SS




Una leggenda del metal italiano come i Death SS non ha bisogno di presentazioni per gli appassionati di rock, come non ha bisogno di presentazioni la passione del front-man Steve Sylvester per i fumetti RG (oltre che per l'horror in ogni sua forma e l'occultismo)! Ci sarebbe moltissimo da scrivere, su un gruppo che è stato precursore e modello per un 'infinità di altri, ma c'è chi lo ha già fatto egregiamente ovvero lo stesso Steve! 
Per ogni vostra curiosità vi rimando al bellissimo libro “Il negromante del rock” uscito per la Crac Edizioni e curato dal noto giornalista musicale Gianni della Cioppa che racconta la storia di Steve e del suo gruppo, dalle sue stesse parole. 
Altra lettura gustosissima che consiglio caldamente a tutti. 
Dal lontano 1977, sotto diverse incarnazioni, i Death SS con i loro dischi e le loro teatrali performance dal vivo terrorizzano il mondo, speriamo fissino presto qualche nuova data! 



SUKIA
Meno noto questo gruppo nato a Camarillo in California nel 1994 e in cui militò anche l'attore Ross Harris. 
L'unico disco del gruppo è “Contacto Espacial con el Tercer Sexo” del 1996. A differenza dei primi due complessi che ho citato, entrambi avanti per la loro epoca, i Sukia mostrano sonorità che, almeno in parte, sembrano venire da alcuni decenni prima della nascita della band. Il sound della band a mio parere non è propriamente inquadrabile come “musica elettronica”, le sonorità sono molto particolari e ricordano piuttosto le colonne sonore di certi film degli anni 70. Sax, sintetizzatori, sound da locale di un poliziesco all'italiana, titoli che richiamano chiaramente i fumetti RG come: Play Colt e la mitica Gary Super Macho! Ciò che differenza i Sukia dalle colonne sonore dei film anni 70 è un tocco scanzonato di allegria, di giocosità, in cui sta la personalità di un gruppo che con la sua musica vuole far rivivere l'atmosfera di un epoca. Qui purtroppo non ho libri da segnalarvi in materia, ma il disco della band mi è sempre piaciuto particolarmente, peccato non abbia avuto un grande successo commerciale, ma non è facile quando si chiama un album “Contatto speciale con il terzo sesso”...Sullo stato attuale della band non so dirvi niente, so che si sciolsero nel '99, ma ho letto che hanno fatto qualche concerto in tempi molto recenti, mah! Tutto ciò che posso linkarvi è il loro sito, ma temo che non vi siano molte notizie fresche.


Ecco la copertina originale della prima stampa del '96!









Mentre questa è quella della ristampa del '97, che a me personalmente piace di più:



Vi saluto con vaselina e sabbia, ma non spaventatevi eh...è solo il mio pezzo preferito del disco! 


Alla prossima,

Jimmy Wallenstein 

3 commenti:

  1. Grazie mille per le chicche che ci fai trovare nel tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo caso il merito è tutto del buon Jimmy Wallenstein che ha avuto l'idea per questo articolo...io da buona capo-redattrice mi sono limitata ad accogliere la sua proposta e pubblicare :))) Grazie Luca e continua a seguirci :)))

      Elimina
  2. Che splendida idea: pubblicare cose che nessuna sapeva che esistessero, tipo della musiche ispirate ai personaggi del fumetti erotici.. Curioso e interessante!

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...