ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

lunedì 6 luglio 2015

FUMETTI FLASH: UNA LOLITA APERTA A TUTTO





























































EXTRA:  Piaciuto questo fumetto flash? Avete notato che lo scandalo tutto italiano del "caso Ruby", sembra quasi essersi ispirato alla risoluzione che si inventa Bernard, il protagonista  del fumetto, che per evitare noie legali,spacciando la ragazzina per figlia di un importante primo ministro?! incredibile! ahahaha...con la differenza però che Bernard (per fortuna di noi lettrici!!) era molto più giovane, prestante e decisamente molto più figo del nostro corrispettivo italico e sopratutto non governava un paese (!!) A parte questo: 
Il fumetto era tratto probabilmente da un episodio breve inserito all'interno di un numero della fortunata serie Malizia...la protagonista però ha l'identico nome e gli stessi tratti disegnati della protagonista di un altro fumetto erotico meno famoso di quegli anni DOLLY POP (di cui sotto vedete alcune copertine...) Non so se sia la stessa, se sia un caso di voluto o  involontario plagio, oppure se questo episodio è servito come pilota per poi pubblicare la serie con altre avventure della giovane e spregiudicata Dolly...chissà...magari i più esperti trai lettori sapranno rispondere a questa curiosità...Di Dolly Pop si conosce poco, anche dall'enciclopedica GUIDA DEL FUMETTO  si apprende che è una serie breve inserita a puntate come ristampa nella collana GALLERY edita da Populaire Press di Carmine di Ruino. Questa collana diretta da Remo Gherardi e pubblicata per 10 numeri nel 1978 alternava la serie di Dolly a quella di LUCKY BLIKE (versione porno parodia del famoso cowboy a fumetti Lucky Luke). Entrambe le serie non erano italiane ma di produzione nord-europea svedesi e danesi (e guarda caso anche questo episodio è ambientato in Danimarca...)...




5 commenti:

  1. bellissimo!!!! Tante belle scopate e ben disegnato,come piace a me,voglio un altra puntata!

    RispondiElimina
  2. La balla che si tratti della figlia illegittima del primo ministro, mi ricorda quella della nipotina di Mubarak! ahahah forse Silvio le sue "grandi" idee le prendeva da questi fumetti. :-)

    RispondiElimina
  3. Ho visto nella serie qui pubblicata vignette riconoscibilmente di diverso stampo artistico, basta vedere le linee più nette dei contorni e le curve femminili più marcate in poche vignette rispetto alla maggioranza, inoltre ricordo di queste poche vignette inserite che erano facenti parte di un'altro episodio di Dolly Pop. Cmq confermo il profilo della protagonista, "prostituta" di classe e pornoattrice, nell'episodio che lessi aveva una sorella che le faceva da regista. Forse è un fumetto che ha avuto un evoluzione, un cambio di mano e sicuramente anche di narrativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenzione a non confondere la serie Dolly Pop con Pornostar che sono due serie completamente diverse e ambientate anche in epoche diverse...La storia con le due sorelle una regista e l'altra porno diva è PORNOSTAR di cui trovi un episodio anche qui nel blog. Dolly Pop invece era una monella che agiva da sola e che forse il fumetto sopra è tipo un numero zero o un episodio pilota che poi ha generato o ispirato la serie, molto meno famosa e fortunata comunque rispetto a Pornostar...

      Elimina
  4. Tippy dove hai scaricato questo fumetto ?? A parte le tavole originali di Romanini, sono state inserite qua e là scene prese dal fumetto Pornostar e altre scene erotiche che nulla hanno a che fare con i disegni originali di Romanini .. Boh!!! A parte questo la storie e carina e davvero sensuale...

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...