I MITICI FUMETTI: VAGONE LETTO in....UN AGENTE TROPPO SEGRETO - LA BELLA ADDORMENTATA


IN QUESTI EPISODI: Nel primo Aurora è una giovane manager leader della sua azienda, una tipa tosta che nel suo lavoro sa comandare tutto e tutti, ma per la sua vita privata sogna avventure erotiche con focosi ladri gentiluomini, principi arabi, uomini del mistero, magari ambientate in lunghi viaggi in treno. Sta progettando infatti un viaggio sul famoso Orient Express, ma intanto rifiuta la corte di altri manager, come il ragionier  Giuseppe Pedretti, un giovane invaghito di lei che la donna continua a prendere in giro. Saputo del viaggio in treno di Aurora, Giuseppe decide di vendicarsi. Con i suoi giovani colleghi daranno una bella lezione alla manager rampante... 
Nel secondo Patrizio un giovane e aitante industriale di successo è spesso in viaggio in tutto il mondo per lavoro. Ha poco tempo per costruirsi una relazione stabile e così vive di fugaci avventure sessuali. Una di queste gli capita per caso a causa di uno sbaglio di assegnazione della cuccetta letto su un treno. Dentro vi trova una bella, bionda e giovane fanciulla addormentata che sembra presa da un sogno erotico. Patrizio decide di approfittare della situazione e fa sesso con lei incosciente. Al brusco risveglio la ragazza reagisce male ovviamente, ma stranamente non lo denuncia. L'industriale si sente però in colpa e incontrando nuovamente per caso la ragazza decide di sposarla per farsi perdonare, non sospettando che dietro a tutti questi incontri c'è un sottile inganno...

PS: Due episodi molto piccanti e divertenti della serie antologica VAGONE LETTO offerti e scansionati da CHALES di VINTAGECOMIX che ringraziamo...entrambi abbastanza oiginali come situazioni, sviluppi e colpi di scena finali e con momenti erotici molto eccitanti. I disegni forse non sono il massimo, però piacevoli e il primo episodio sarà una  gioia dei feticisti del sex con donne occhialute...Rispetto al precedente numero meno entusiasmante di questa serie pubblicato il mese scorso, questo si riscatta alla grande. 



































































































Commenti

  1. Le antologiche Ediperiodici quando non sfornavano le solite storielline di corna, erano spesso superiori e molto piú eccitanti come sceneggiature delle antologiche Edifumetto. Peccato solo per i disegni, spesso qualche gradino sotto a quelli degli artistiti cardine della casa editrice rivale. Queste due storie infatti sono stra riuscite, belle e molto piccanti ma con disegni di un Del Principe, di Pesce, Fenzo o altri risulterebbero il top, meno legnose alla vista di queste. Non sono brutte intendiamoci queste vignette, ma hanno meno potenza, almeno per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti sente Charles... che gli tocchi il suo "cocco" preferito , ovvero Del Mestre...!!!!

      Elimina
    2. E invece a me questi disegni piacciono molto! Trovo che si adattino perfettamente alla commedia sexy italian-style, pecoreccia, anni 80!
      Frank

      Elimina
  2. Le cover è molto simile al film L'ultimo treno della notte.

    RispondiElimina
  3. Il Bosforo...erano almeno 25 anni che cercavo questo fumetto,siete fantastici.Gia che siete così bravi vediamo se riuscite a dirmi che fumetto era: Comincia con una donna e due uomini che fanno sesso e vengono interrotti dalla figlia della donna.La donna cerca di fermarli ma due uomini ormai eccitati la stordiscono e si buttano sulla figlia.Uno dei due dice all'altro:"Cazz,ma é vergine!" Mentre l'altro gli risponde:"Beh se hai degli scrupoli comincio io!" E penetra con forza la ragazzina che da quel momento in poi si fa scopare da chiunque...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azz !!!! Una trama "originalissima", non c'è che dire ...

      Elimina

Posta un commento

Commenta

TOP 5: I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA