ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

venerdì 2 giugno 2017

I MITICI FUMETTI: PALLE SPAZIALI in....VIAGGIO DI PIACERE (+ extra COSMINE PORN VERSION)



Grazie alla scansione di CHARLES pubblico oggi un numero di una delle serie più curiose, ma purtroppo più sfortunate della EDIPERIODICI (i fumetti del FALCHETTO) 
PALLE SPAZIALI. 
La serie è curiosa per diversi motivi: è una delle pochissime serie erotiche di genere fantascientifico, ma sopratutto come leggerete di seguito ospitava come fumetto extra, una sorta di "remake-ristampa" in bianco e nero e con tavole aggiunte porno della famosa serie anni '70  COSMINE, serie anch'essa di fantascienza ospitata tempo fa qui sul blog in tutti i suoi episodi, nella sua versione originale a colori ma priva di scene hard esplicite. 
Purtroppo però con l'interruzione brusca della serie dopo appena 3 numeri, anche il fumetto di COSMINE in versione hard è stato bloccato. Ma andiamo con ordine. PALLE SPAZIALI nasce nel 1992, epoca quindi ormai avanzata e con una crisi conclamata e irreversibile del sexy pocket italiano. 
La EDIPERIODICI continuava a tenere banco nelle edicole grazie sopratutto alle sue serie antologiche come CORNA VISSUTE e ristampe varie, per il resto la mitica EDIFUMETTO ormai arrancava riproponendo ristampe di serie del passato, alcune raccolte e poco altro, ma erano veramente gli ultimi respiri affaticati di un' industria "uccisa" dalla crisi di un settore e dagli anni 90 ormai in mano alla televisione commerciale, ai video porno e a un calo generale della fantasia e ottimismo creativo vissuto nei decenni precedenti. In questo periodo si sparano le ultime cartucce come questo PALLE SPAZIALI che tutto sommato, almeno a giudicare da questo numero non era malaccio, ma che come già accennato venne interrotto dopo appena 3 episodi. 
Ne esiste anche un quarto in realtà, pubblicato come supplemento al numero 2, ma che non riporta il titolo PALLE SPAZIALI ma solo quello dell'episodio UMORI MALIGNI (che il nostro DAICE ha pubblicato qui sul blog mesi fa....Cliccate QUI per LEGGERLO ) con disegni di LEPORI, ma una trama che ha ben poco a che fare con la fantascienza umoristica degli altri episodi. Gli episodi regolari invece erano appunto delle storielle auto-conclusive che mescolavano fantascienza, umorismo, parodia e porno, con protagonisti abitanti del futuro alle prese con viaggi spaziali, androidi porcelloni, nuove tecnologie, alieni assetati di sesso ecc... All'episodio principale era poi aggiunto uno rivisto e corretto da scene hard della mitica serie COSMINE.
 Iniziata con l'episodio I SESSONAUTI, seguito da questo che leggerete oggi VIAGGIO DI PIACERE e concluso con LIVELLI PROGRESSIVI DI GODURIA. UMORI MALIGNI uscì come supplemento proprio a questo episodio.  Come ci spiegava DAICE nella sua presentazione al supplemento UMORI MALIGNI, PALLE SPAZIALI probabilmente si rifaceva almeno nel titolo ad un film di successo di quel periodo BALLE SPAZIALI di Mel Brooks, ovvero la parodia comica del più famoso STAR WARS.  Sarebbe stata interessante leggere una porno-parodia di Guerre Stellari, con personaggi fissi e avventure continuative, ma invece questa era l'ennesima serie antologica della EDIPERIODICI che raramente puntava su serie non antologiche sopratutto dopo gli anni '80. I disegnatori coinvolti in questa breve serie furono gli artisti dello STUDIO GIOLITTI, SILVIO CAMBIOTTI, FRANCESCO VEROLA e MARIO JANNI. Le copertine erano di AVERARDO CIRIELLO.  
Come vi accennavo almeno da questo episodio, lo stile non mi dispiace. Non ci sono mostri o alieni deformi, ma bellissimi umani e androidi protagonisti di una vicenda strampalata, ma piccante e abbastanza buffa. Ho apprezzato anche la versione BN e più audace di COSMINE, serie che non mi ha mai entusiasmata, che forse senza i colori perde il suo fascino psichedelico e acido degli anni '70, ma ne guadagna in carica erotica e risulta meno manierato e "freddo" rispetto l'originale. Visto che comunque è una serie brevissima, speriamo in futuro di riuscire a trovare anche gli altri episodi pubblicati, non mi dispiacerebbe affatto leggerli...




























































































































2 commenti:

  1. Vedendo qual è stata la causa della catastrofe nucleare in Cosmine e pensando a gente come Trump e Kim Jong-Un, io...personalmente...mi toccherei le palle spaziali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero carissimo... Tocchiamoci, tocchiamoci !
      I disegni del primo fumetto sono del grande Frank Verola! Una garanzia !

      Elimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...