ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

sabato 3 giugno 2017

I MITICI FUMETTI: IL CAMIONISTA in...PARIGI DAKAR

IN QUESTO EPISODIO: Mario e il suo fidato collega Bisonte vengono convinti con l'inganno dal loro capo il Signor Rino, a partecipare alla famosa gara Parigi Dakar con il camion della Trasportango. Durante la gara infatti i due sperano di trovare delle belle donne da portarsi a letto, ma alla fine si accorgono di far soltanto della gran fatica con l'unico scopo di propagandare il marchio della loro ditta...Mario Vergone allora si decide per una più piacevole alternativa....

PS: Ringrazio LUCA DE RETANO per questa donazione...Uno degli episodi datato 1988 dell'ultima stagione del CAMIONISTA. Purtroppo la EDIFUMETTO cominciava già a perdere lettori, molte serie erano state interrotte prematuramente, ma il successo delle sexy avventure di Mario Vergone comunque raccoglieva ancora un pubblico di lettori affezionati e per guadagnarne altro quelli della SQUALO (senza ormai più la lungimirante direzione di BARBIERI) pensarono di eliminare le belle copertine illustrate sostituendole con foto di porno star dell'epoca e altre volgari "strappone" anni '80 in pose ammiccanti, per riprendere l'esempio delle riviste pornografiche di allora. Per questo non ho messo l'inutile copertina e il resto della rivista fatta oltre che dal fumetto da altre foto di donne nude. Forse ad alcuni di voi lettori potrà dispiacere, ma credetemi non vi siete persi nulla che non possiate trovare aprendo un qualsiasi altro sito hard sul web....
Ho tenuto invece da parte il fumetto flash extra abbinato a questo episodio del CAMIONISTA (con una storiella auto-conclusiva che nulla a che vedere con Mario) per proporlo prossimamente qui sul blog. Tornando invece all'episodio di Vergone, risulta divertente come avventura se bene si perda un po' con il procedere della vicenda e anche la parte erotica risulti un po' buttata li come riempitivo necessario. Si nota infatti in quest'ultima stagione del CAMIONISTA una certa stanchezza, poca inventiva purtroppo a livello di sceneggiature sopratutto negli sviluppi erotici data dal declino e crisi della sua casa editrice. Vergone però rimane sempre Vergone e fa sempre piacere leggere delle sue imprese....















































































































6 commenti:

  1. Nooo, la censura delle strappone anni '80 nooo! :-p
    C'è un'intera generazione che è cresciuta a strappone e qualcuna sapeva addirittura recitare. Mica come la Canalis o la Arcuri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto : Carmen Russo, Lory Del Santo, Pamela Prati, Daniela Poggi, Anna Maria Rizzoli .... Rispetto per le strappone!!!

      Elimina
    2. Rispetto per le straopppone?! E gli strapponi fighi allora? perchè non ci sono mai nelle copertine o foto interne?...se ci fosse stata all'epoca una democrazia strapponica allora forse oggi mi sarei concessa di pubblicare certe cose, ma visto che i soliti maschilisti egoisti e col complesso di inferiorità di ieri e di oggi hanno omesso il piacere della vista a noi povere lettrici io ora agisco di conseguenza...TIE!!! ;)))) e poi ripeto volete mettere le splendide copertine disegnate dai nostri grandi artisti a confronto con quelle foto che con click potete vedere e trovare ovunque? Un ritratto di una qualsiasi Zora o Poliziotta vince 10 a 0 con una delle volgarotte di quelle copertine (che non erano le presunte attrici da voi citate...ma le solite porno modelle siliconate) :))) Comunque ho dato a Charles l'originale quindi per i fan delle bisteccone potrete scaricare poi l'albo integrale dal suo blog...In cambio però voglio delle copertine con dei bei bistecconi maschi ahahha

      Elimina
    3. Mi sembra giusto. Per par condicio vado subito a cercarti l'autobiografia di Massimo Ciavarro con ampio book fotografico in edizione originale, quella senza congiuntivi.
      Grazie di tutto, Tippy. Domani posto le strappone mancanti. :-*

      Elimina
  2. Sono per la pubblicazione delle copertine originali, anche se brutte. Molti lettori riconoscono se hanno già letto una storia o meno proprio dalla cover. Comunque questa la recuperero' dal blog di Charles.
    Detto questo, sono completamente d'accordo con Tippy: la Squalo sbaglio' a sostituire le splendide cover disegnate con delle foto di modelle piu' o meno disinibite... anche se ne capisco le motivazioni.
    Al di là di questo, le strappone anni 80 avevano comunque una loro dignità ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ponty!! Prima di tutto bentornato...mi sei mancato...poi a parte il mio gusto personale (non mi esalta la pornografia fotografica) evito di pubblicare le ultime copertine con le foto di donne nude anche perché già è una fatica evitare la censura facebook con gli splendidi disegni dei nostri amati artisti, figuriamoci con la foto di una strappona a tette all'aria e gambe aperte... Quindi quando capiteranno altre copertine del genere passerò lo scan originale a Charles e chi vuole potrà scaricarsi l'albo nella sua versione integrale dal suo blog :)) Il mio blog ha poi una sua linea "editoriale" se così la vogliamo chiamare abbastanza precisa che punta alla lettura e commento del fumetto inteso come episodio di una serie e non del collezionismo dell'albo in se. Questo spiega anche il mio cambiare e cercare copertine alternative quando ci sono episodi inseriti in altre testate o raccolte o ristampe che usavano all'epoca copertine che poco avevano attinenza all'episodio poi proposto, strappone o meno :))) Concordo però che almeno alcune delle celebri strapppone anni '80 avessero una loro dignità e a parte il silicone alle tette in quantità industriali non avessero ancora per fortuna i volti sfigurati delle strappone odierne piene di botox, labbroni stile canotto e facce tiratissime da gatto colpito da elettroshock :))))

      Elimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...