ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

sabato 10 settembre 2016

I MITICI FUMETTI: TERROR BLU in...OGGETTI SESSUALI


Carissime lettrici e carissimi lettori, ormai saprete che in queste settimane sono piuttosto indaffarata e ho lasciato il timone al mio valente socio DAICE che sono sicura vi saprà offrire ottimi fumetti...Ma nei prossimi giorni vedrete anche altri tipi di collaborazione come questa offerta dal grande CHARLES di Vintagecomix che di seguito ci presenterà una sua scansione tratta dalla serie TERROR BLU con protagonista una tipa bionda che si chiama Tippy (guarda caso). Questa "inedita" Tippy sarà coinvolta in una di quelle storie fanta-horror erotiche che io detesto, ma che fanno anche molto ridere, quindi accetto più che volentieri lo spiritoso omaggio che mi ha fatto Charles...cedo  a lui la scrittura, ringraziandolo e prossimamente vedrete apparire in mia assenza, anche altri fumetti horror o  vecchie serie che io non pubblicherei mai, ma come dice il proverbio: quando il gatto non c'è i topi ballano...quindi quando Tippy non c'è, via con la sagra dell'horror sexy ahahahah...ma appena torno, tranquille amiche che come me avete gusti più goderecci,  torneranno anche i bei fusti come Tromba, Camionista e compagnia...

DA CHARLES:

Buongiorno a tutti,
eccomi qui ad introdurre finalmente un episodio della celeberrima serie Terror Blu. "E perchè mai?", direte voi. Perchè la protagonista della storia si chiama Tippy e tanto basta :-D
L'episodio è stato pubblicato nel 1982 ed è forse l'unico il cui disegnatore è rimasto ignoto. 
I testi sono come sempre di Carmelo Gozzo che, una volta tanto, si trattiene dal mutilare mammelle.
Veniamo ora alla trama:
C'era una volta su un pianeta di una galassia lontana, lontana un'illuminata razza aliena composta da soli individui maschili. Una razza dedita al Fantacalcio, alla Playstation e che non doveva andare ogni domenica a pranzo dalla suocera. La razza più felice delle galassie conosciute.
Le funzioni sessuali e riproduttive proprie del genere femminile erano affidate a morbide rocce vulviformi, site ad ogni angolo di strada e liberamente utilizzabili.
Per quanto la cosa in sè fosse comoda, col passare del tempo risultò essere noiosa e cominciò a comportare anche problemi di altra natura. Tipo: dove le attacco su una roccia le manette di pelouche che mi sono costate una cifra al sexyshop?
Fu così che un alieno più annoiato degli altri, decise di rapire due donne terrestri, Faith e Tippy, e di portarle sul suo pianeta per usarle al posto delle rocce.
Organizzava festicciole, invitava a casa gli amici per fargliele provare ed a fine giornata le lasciava in giardino suscitando l'invidia di vicini e passanti.
Il governo alieno, trovando ingiusto che un solo cittadino potesse godere di certi lussi, decise d'importare su larga scala donne terrestri di pubblica utilità e le piazzò per strada insieme alle rocce sessuali.
La moda delle terrestri ebbe un successo clamoroso ma l'imprevisto era dietro l'angolo. Le suocere? No, la gelosia ed il senso del possesso che fu prealessandrino.
Gli alieni non erano pronti ad affrontare queste nuove emozioni ed i problemi di ordine pubblico esplosero in ogni dove.
Riuscirà il governo illuminato a trovare una soluzione a questa ondata di violenza? Qualcuno spiegherà agli alieni i testi di Battiato? A Tippy piacciono le manette di pelouche?
Queste e molte altre risposte in Terror Blu n°136, Oggetti Sessuali.
Buona lettura,
Charles

PS: in risposta a Charles...a Tippy intesa come me, piacciono tutti i tipi di manette, ma solo se a mettermele c'è un bel sexy poliziotto umano...ahahahah agli alieni mandiamo direttamente Battiato a spiegargli i suoi testi...A te Charles mando un grosso bacio...GRAZIE! 
































































9 commenti:

  1. che belli i marziani quelli dove trovano un buco infilano...!! ogni mondo è paese...dove c'è di mezzo una donna è guerra...è gelosia...è amore !!! se io avessi potuto scegliere le donne le avrei slegate così con le mani libere avrebbero potuto dare di più !!! i fumetti fantascentifici ed erotici mi piacciono grazie amori baci baci baci

    RispondiElimina
  2. Ebbrava la nostra Tippy, fa tanto la preziosa contro i mostri gli storpi e gli alieni ma se sono un po' più fighetti poi s'innamora anche! Bella storia, comunque.

    RispondiElimina
  3. Grande Charles ! Complimenti per la recensione.
    Storia senza troppa violenza e con un finale insolitamente romantico..per il genere Terror Blu .. Direi tipicamente "tippesco"..

    RispondiElimina
  4. Le recensioni di Charles sono sempre divertenti! A volte meglio dei fumetti stessi ;-)

    RispondiElimina
  5. Storia carina e i disegni non sono male. Leggendola, mi sono reso conto quanto questi fumetti siano, ahimé, purtroppo impensabili per la nostra epoca. Una trama simile è infatti altamente eversiva, al di là dell'apparente leggerezza della trama, e decisamente non 'politically correct'. Le donne vengono usate esclusivamente come oggetti sessuali in un mondo dominato dagli uomini (c'è di che fare accapponare la pelle a una femminista!); per giunta, la presenza delle donne presto provoca il disordine sociale, insinuando quindi che la 'femmina' è un elemento destabilizzante. Per giunta, c'è un lieto fine che solo in apparenza potrebbe sembrare un addolcimento della tensione iniziale ma che in realtà costituisce una grande provocazione: la protagonista, infatti, si innamora di chi? Di un alieno che di fatto è stato il suo stupratore! Una donna si innamora di colui che ha ripetutamente abusato di lei! Insomma, davvero un fumetto provocatorio (uso la definizione in senso positivo). Oggi si fanno polemiche insulse sul sessismo e sul maschilismo per molto meno. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo con l'analisi. improponibile oggi questo fumetto perchè troppo politicamente scorretto: uomini pacifici quando possono sfogarsi, la presenza delle donne crea disordini e violenze. ed anche il finale è antifemminista. la donna accetta lo stupro!

      Elimina
  6. Bella la storia e pure i disegni! La nostra Tippi in questo fumetto è davvero sexy : lì appesa come un salame ...Ha,haaaa!!

    RispondiElimina
  7. storia bella ma politicamente scorretta al massimo grado (vedi commento di Sergio).disegni non brutti. quello che manca è l'eros. tante scene di sesso ma non c'è il minimo grado di eccitazione.

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...