ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

giovedì 15 settembre 2016

I MITICI FUMETTI: ISPETTORE A LUCI ROSSE in .. SHERLOCK STAR E LA FORMULA RUBATA


Il nostro mitico e prezioso collaboratore Pontellino ( nonchè Amministratore del Gruppo Facebook di Tippy..), oggi ci presenta due fumetti inediti e fino ad oggi alquanto sconosciuti ...:

E' proprio una coincidenza beffarda che, dovendo presentare per la prima volta un fumetto sul blog della cara collega Tippy, il fato abbia voluto che si trattasse di un albo fuori serie della Ediperiodici!
Per chi ancora non lo sapesse, sono un fervido nostalgico della Edifumetto (grazie a Zora!) e preferivo le serie incentrate su un personaggio che si evolvesse (con i limiti imposti dal fumetto sexy dell'epoca) nel tempo, piuttosto che delle storie e dei personaggi che si esaurivano nell'arco di un numero...
Ma tant'è, la pallina della roulette si è fermata su questo Ispettore a Luci Rosse, per cui diamo il via alle danze!

Come molti di voi sapranno, le varie cronologie della Ediperiodici (e della concorrente Edifumetto) sono quanto di più confuso ci possa essere: a volte capitava che i dati riportati in 2a di copertina fossero sbagliati, il 99% delle volte, se non c'era la firma su qualche tavola, il disegnatore era sconosciuto ai più, il soggettista, poi, era assolutamente un'entità astratta e indefinita... A volte le cover venivano riciclate per albi che nulla avevano a che fare fra di loro.
A complicare ulteriormente le cose c'erano i vari supplementi, che spesso non avevano nulla a che fare con la serie a cui erano stati temporaneamente collegati per meri motivi fiscali; e successive ristampe, a volte con delle tavole in meno, a volte con delle tavole hard aggiuntive, a volte con delle tavole originali in meno per lasciare spazio alle nuove tavole hard aggiuntive, non semplificavano certo il quadro generale! Se poi pensiamo che alcune delle ristampe avevano una copertina e un titolo diversi dalla prima stampa, si può capire quanto labirintiche fossero le varie diramazioni del catalogo di queste due case editrici.

Tutta questa logorrea per presentarvi questo albo, per cui reggetevi forte:
Questo "Ispettore a Luci Rosse" (ma non sarebbe stato meglio intitolarlo "Ispettrice..."?) non fa parte di una serie regolare, ma trattasi di un supplemento al periodico "Malavita" # 9. Uscito nelle edicole in un non meglio precisato mese del 1994 (probabilmente in estate, a giudicare dal calendario delle uscite interno). Pensate che sia finita qua? Aspettate. In realtà, questo speciale "Ispettore a Luci Rosse" è la ristampa di un altro speciale estivo intitolato "Sherlok Star 2" e uscito nel 1992 come supplemento a "Voglia Matta" # 21! Le due storie presenti nell'albo originale (che stranamente costava di più della ristampa che verrà proposta due anni più tardi) sono esattamente le stesse, probabilmente senza aggiunte o mancanze.

La prima storia vede come protagonista la bionda investigatrice Sherlok Star (che a me ricorda molto Moana!) coadiuvata dalla geniale assistente Witson... (vi ricorda qualcosa? ;-) coinvolte in un classico caso di spionaggio industriale. Alex Cunningham, boss della ditta di cosmetici Beauty Farm, assolda le due geniali investigatrici per capire in quale modo, la concorrente ditta Glamour, da qualche mese a questa parte, riesca ad entrare in possesso delle formule segrete dei nuovi prodotti Beauty Farm da lanciare sul mercato, anticipandone ogni volta l'uscita e arrecando un grave danno all'azienda di Alex.
Ma Sherlok non è affatto una sprovveduta e, alla pari della nostra Tippy con le nuove richieste di iscrizione al gruppo facebook, ha un metodo del tutto personale per accertarsi che la clientela abbia tutte le carte in regola!
Così questa storia si dipana fra l'indagine delle due colleghe (che si concentrano sui principali indiziati) e gli immancabili intermezzi erotici (ma direi più porno, come ci si può aspettare dall'anno di pubblicazione dell'albo).In più ci sono anche brevi siparietti comici assicurati dalla presenza della Signora Miles, proprietaria perennemente in credito degli affitti arretrati dell'appartamento nel quale operano le due socie, che spesso si ritrova a dover assecondare le richieste dell'improbabile duo e si autorelega al ruolo di donna delle pulizie.

Purtroppo questo secondo speciale su Sherlok Star, che esce a ben due anni di distanza dal primo, sarà anche l'ultima delle storie che appariranno in edicola dell'affascinante detective. Ed è un peccato, perché, se tralasciamo le classiche pecche che si ritrovano nella stesura del soggetto, più o meno comuni a tutte le pubblicazioni del genere, i due personaggi femminili erano simpatici ed azzeccati, e l'ambiente in cui si muovevano lasciava spazio a molte possibilità narrative. Probabile che il motivo per non essersi impegnati più a fondo per una serie propria sia stato proprio l'anno di pubblicazione, anno in cui le vendite dei fumetti sexy erano ormai in crollo verticale.

Da i dati che riprendo dalla Guida del Fumetto sembra che i disegni siano opera dello Studio Montanari... non so se metterci la mano sul fuoco, a tratti vedo qualcosina che mi ricorda Montanari, a tratti qualcos'altro che mi ricorda molto vagamente Piccatto, probabilmente un allievo ispirato da entrambi? Il tratto comunque è buono, e l'unica critica che potrei esprimere riguarda i visi dei tre personaggi femminili biondi, un po' troppo somiglianti.
Mitica e degna di menzione rimane comunque l'onomatopea preferita di Sherlok... WUUAAGGH!!! :-D

Ma essendo questo uno speciale estivo, e dovendo quindi per forza essere a foliazione doppia, la casa editrice opta per una seconda storia scollegata dalla prima, sia come personaggi, sia come genere.
Andiamo quindi sul genere sexy comico tanto caro alla concorrente Edifumetto, tant'è che i disegni di questo racconto, "Incrocio genetico" sono proprio opera dello studio di Nicolino Del Principe, già autore di tanti classici come il Tromba, il Camionista e Gol. E in questa storia si affronta, ovviamente con piglio sarcastico, un gran tema di etica morale...
Aspettatevi quindi dimensioni equine per l'eroe della storia! ;-) (E sapiente colpo di scena finale!)

PS: Scan ad opera del sottoscritto Pontellino ed editing del mitico Gilgamesh1963, grazie alla gentile donazione di Ciccio Russo per la condivisione sul blog!

Pontellino 


















































































































































































































7 commenti:

  1. Belle storie tutte e due! è una albo che non conoscevo...
    Questa Sherlock Star sembra la versione femminile di Ron Zeguvi.. Mentre la seconda storia, mi fà venire in mente il Tromba che si veste da scimmione.. Molto da Tippy (eh,eh..).
    Peccato davvero non aver insistito sul personaggio di Sherlock Star..perchè secondo me poteva avere un certo successo!
    Grazie POntellino, Gilgamesh e Ciccio Russo..

    RispondiElimina
  2. Grande il Tromba-Scimmione !!! ;)
    Bellissime storie entrambe.. Grazie Ponty !!!

    RispondiElimina
  3. magnifico fumetto e magnifiche le storie la prima molto coinvolgente tra spionaggio industriale e belle scene erotiche molto particolari...nel secondo si lascia spazio come in natura al capobranco all'animale alfa...con bella beffa finale che non mi aspettavo meravigliosa sorpresa e magnifiche scene...la mia più apprezata è quella tra l'accoppiamenti di due uomini le adoro...ma sono parziale...io sono una piccola docile trav !! siete meravigliosi e adoro il vostro splendido blog grazie amori baci baci baci

    RispondiElimina
  4. Questa Sherlock Star è davvero un bel personaggino!
    Sexy e furba.
    Frank

    RispondiElimina
  5. un bel fumetto. sexy, ben disegnato, con storie divertenti.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Ponty ha detto :

    ► non sarebbe stato meglio intitolarlo "Ispettrice..." ?
    ► non fa parte di una serie regolare.
    _____________________________________

    ► Primo, GRAZIE MILLE PONTELLINO !

    ► Secundo : il y a plusieurs revues intitulées 'Ispettore a Luce Rossa', dont une seule contenant en histoire a l'excellent duo SHERLOK-WITSON, donc il est normalissime que ce ne soit pas "Ispettrice" !

    Les 3 autres numéros dont j'ai trouvé la couv sont "Ron Zeguvi", "Rumori erotici", "Taxi per signora", càd les titres des Ron Zeguvi 0, 1, 2.
    _____________________________________

    Dott. ROB a vu très juste !

    "Questa Sherlok Star sembra la versione femminile di Ron Zeguvi."

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...