ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

lunedì 18 aprile 2016

I MITICI FUMETTI: QUEI DUE DELLA LUCE ROSSA in....SCANDALO A HOLLYWOOD


Grazie a CHARLES che ha scansionato questo fumetto per il suo blog VINTAGECOMIX, pubblico finalmente un episodio della serie cult sexy poliziesca QUEI DUE DELLA LUCE ROSSA...
Sono sempre stata affascinata da questa serie, perché insieme al Tromba, Gol, Camionista e Poliziotta è stata una delle prime che ho scoperto  alcuni anni fa, uno dei primi sexy pocket che ho letto, ma che poi non ho più trovato qui sul web. Infatti è una di quelle più rare da reperire in digitale, sopratutto in italiano...
Pubblicata nel 1982 dalla EDIFUMETTO/SQUALO la serie ebbe un discreto successo all'epoca sopratutto perché, almeno dalle copertine, i due protagonisti richiamavano due personaggi molto popolari all'epoca nella tv anni '80, ovvero Starsky & Hutch, eroi dell'omonima serie televisiva poliziesca  americana. 
Iniziata con il primo episodio intitolato "Due Fottuti Bastardi" la serie si è poi conclusa nel 1984 con l'episodio ventotto "Il Puttano della Cella 28" offrendo ogni volta puntate ricche di azione, indagini, intrighi, suspense proprio come un telefilm del genere, il tutto arricchito da piccanti situazioni erotico-pornografiche (a luce rossa come il titolo "furbo" suggerisce). 
I due protagonisti sono come si intuisce facilmente, due giovani e bei poliziotti di Los Angeles: il bruno italo-americano molto irruento e playboy Tony Calise e il biondo più flemmatico e serioso Moss Tanner. Ovviamente dei due il più porcellone e anche chi riscuote più successo con le donne è Tony, mentre Moss il più delle volte ottiene solo delusioni. Il loro capo di polizia Allison è uno sbruffone che alla fine si prende sempre il merito dei casi risolti dai due sottoposti, mentre spesso nelle loro pericolose avventure, i due colleghi e amici si trovano affiancati da Soffietto, un buffo collaboratore degli sbirri che offre loro le "soffiate" giuste appunto per districarsi dai vari intrighi...Di puntata in puntata Tony&Moss si ritroveranno alle prese con malavitosi, misteriosi delitti, traffici di droga e sfruttamenti della prostituzione, spietati serial killer, truffe,raggiri e anche molte pericolose e affascinanti dark lady...Tony infatti non sa mai resistere alle tentazioni sessuali e non si fa scrupoli a fare sesso con qualsiasi delle donne o ragazze che trova durante le indagini, siano esse vittime o carnefici, testimoni o collaboratrici, mogli, amanti o figlie del cattivo della situazione, trovandosi così il più delle volte nei guai per poi chiedere aiuto al collega più assennato (ma oggettivamente più noioso!). 
Il personaggio di Tony rimane infatti molto più simpatico ai lettori e più sexy alle lettrici, anche se nell'episodio che leggerete (il terzo della serie) ha modo di darsi meno da fare rispetto al suo solito. 
Nel complesso la serie è ben fatta in ogni suo aspetto: buoni i disegni interni di LUCIANO BERNASCONI, bellissime e sempre promettenti le copertine di ROBERTO MOLINO e molto efficaci le sceneggiature che sanno dosare la trama intrigante poliziesca (come se fosse scritta per un fumetto o telefilm non per forza erotico), con gli elementi invece hard che si legano quasi sempre bene ai personaggi e situazioni senza risultare forzati o gratuiti, ma al contrario quasi necessari. L'aspetto pornografico infatti sembra fatto apposta per dipingere l'ambientazione di corruzione della Los Angeles anni '80 e il lato "bastardo e duro" dei due poliziotti, sopratutto quello di Tony. 
Sceneggiature probabilmente ideate, supervisionate o commissionate dal sempre geniale RENZO BARBIERI.
Vi lascio quindi alla lettura, scoperta o riscoperta di questa bella serie sperando prima o poi di trovarne altri episodi da proporre qui sul blog....per il momento ringrazio ancora Charles per aver scovato il terzo numero!! 





































































15 commenti:

  1. Salve! Sto cercando da qualche tempo una avventura delle sorelle Beba e Fiona Fucker. Io non so il titolo ma mi ricordo che all'inizio Beba era nella doccia in casa sua e un bandito entra sulla finestra.
    Più avanti nella storia c'era anche un politico chiamato Lewis (amico di Beba) e anche due donne giornaliste.
    Sai dirmi che fumetto è questo? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Emanuel la serie che citi è Pornostar! Però l'episodio che narri sinceramente non me lo ricordo e non è presente in questo blog.

      Elimina
    2. Hemm!!.. Ho risposto io al posto di Tippy !!!

      Elimina
    3. Ciao Emanuel come Rob ti ha già risposto quell'episodio ancora non è stato pubblicato qui sul blog, ma due episodi della serie PORNOSTAR li trovi sul blog, spero ne arriveranno presto altri e magari l'episodio che cerchi tu...Se vuoi iscriviti su questo gruppo facebook ci sono molti esperti, collezionisti, appassionati e anche alcuni disegnatori stessi di quei fumetti che magari sanno di quali episodio parli e possono aiutarti a ritrovarlo https://www.facebook.com/groups/tippysexyfumettivintage/?ref=bookmarks Grazie e continua a seguire il blog :)))

      Elimina
    4. Tesoro, come al solito ci penserà il tuo amico e spacciatore in esclusiva, Daice a fornirti altri episodi della serie Pornostar...Ho in cantiere due scansioni che presto ti regalerò..eh,eh,eh!!

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Tippy e Daice, quindi presumo che presto verranno pubblicate nuove avventure della serie Pornostar ? Perché è una serie stranamente assente in rete e anche negli altri blog che ho ispezionato, ci sono solo le due storie già presenti in questo! Speriamo di leggerne delle altre. Grazie di tutto. Frank

      Elimina
    7. Frank, Pornostar è una serie fantastica! Speriamo che Tippy e Daice ce ne regalino delle altre ..

      Elimina
    8. Frank e Rob, il buon Daice ci sta lavorando...spero anch'io di ospitare presto nuovi episodi delle due sorelline del porno :)))

      Elimina
    9. Ma ... scusa ??? Il buon Daice cos'è diventato ? Un tuo collaboratore ?????????

      Elimina
  2. Grazie di tutto, amici. Ciao!

    RispondiElimina
  3. Effettivamente è un fumetto di qualità superiore allo standard cui si era abituati nelle edizioni del genere. Trame decisamente architettate con mestiere. Bel lavoro.

    RispondiElimina
  4. Ho notato che la copertina non sembra proprio quella di un fumetto erotico( o porno), Mi sembra che fosse così anche per "Kondor" . Forse è lo stesso copertinista. Secondo voi ci sono altri numeri uno della Edifumetto che non hanno nudi in copertina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pippo, è vero questa copertina sembrerebbe appartenere a un fumetto poliziesco e non erotico, in realtà di questa serie è forse l'unica con l'assenza di erotismo o nudità...le altre bene o male suggeriscono un qualcosa di sexy, che sia una donna dal seno scoperto o un atteggiamento "provocante" dei due protagonisti....Avveniva così anche per altre serie edifumetto, dove ogni tanto scappava una copertina più "casta", magari smentita poi da un titolo più audace o dal doppio senso....ma ne ho viste di caste anche in alcuni vecchi numeri del Tromba oppure di serie horror o poliziesche come questa fatte da vari autori...sono poche ma ci sono ogni tanto, specialmente in quelle serie lunghe che probabilmente ormai avevano un loro pubblico fedele di lettori e che quindi ogni tanto si potevano permettere copertine senza nudità o da specchietto per le allodole :))) Nel caso di questa serie e di altre poliziesche credo che fosse un tentativo un po' al contrario quello di fare ogni tanto delle copertine "caste", ovvero l'attirare nuovi lettori più attenti alla storia e meno al "porno", visto che in serie tipo questa, 44 Magnum, Kondor o altre simili le sceneggiature erano abbastanza forti e ben studiate, alla pari dei polizieschi "normali-per tutti"...una copertina non per forza ammiccante al sesso poteva favorire l'acquisto anche ad altri tipi di pubblico (come quello femminile anche)...però è una mia teoria :)))

      Elimina
  5. bellissimo una sorta di starky e hutch della televisione...!! il biondo ed il moro che investigando incontrano sempre delle fantastiche e pericolose avventure...anche di bel sesso...!! grazie siete bravissimi a scovare questi eccitanti fumetti baci baci baci

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...