ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

mercoledì 9 marzo 2016

I MITICI FUMETTI: PUSSYCAT in....IL RAPIMENTO


Grazie alla splendida scansione dell'impareggiabile duo Pontellino&Gigamesh1963 posso finalmente presentare sul blog PUSSYCAT storico fumetto sexy vintage nato nel 1975 e pubblicato per ben 113 episodi, fino al 1979, dalla allora casa editrice CAB divenuta poi la famigerata GALAX. Una delle serie più longeve e fortunate edite dalla GALAX e forse anche una delle meglio riuscite almeno come sceneggiatura. Se i disegni interni al contrario delle belle copertine, erano come al solito di un tratto un po' più "rustico" e approssimativo (rispetto ai disegni della Edifumetto o di altre) le storie e gli intrighi di questa serie erano almeno più studiati e meno assurdi di quelli di altre serie di scuderia come Maldrak, Tarantola o Corsara Nera...
La protagonista infatti è una sorta di Diabolik in versione femminile, che ricalca le avventure tra il noir e il poliziesco che tra gli anni '60-'70 andavano per la maggiore nell'immaginario fumettistico italiano. Il tutto con l'aggiunta di molte scene di sesso, sempre più spinto, audace ed esplicito con il procedere degli episodi. Creata per i testi da PAOLO GHELARDINI e nei disegni da EUGENIO FORTE e MANLIO TRUSCIA, Pussycat è una sexy ladra che agisce in calzamaglia nera (proprio come Diabolik) dove cela l'identità segreta di Ginger Kitt elegante signora dell'alta società, ma che in origine era una zingara del circo, abile e forte acrobata, lanciatrice di coltelli e trasformista. Nella sua villa in riva al mare possiede, come i suoi colleghi supereroi o super-criminali maschi, una cripta segreta piena di eccezionali e portentosi macchinari che l'aiutano a portare a termine i suoi colpi e truffe,  più una potentissima auto super accessoriata, la Climax 2000. Nella residenza vive con il suo aitante e muscoloso amante, Malthus Green, un ex pugile che le  fa da complice e aiutante oltre che instancabile stallone per le sue continue voglie sessuali. Pussycat infatti usa spesso e volentieri anche il sesso per corrompere, raggirare e stordire i suoi potenziali nemici. Bella, ma completamente calva (il suo volto nei lineamenti ricorda un po' un altra super-criminale a fumetti, ovvero la Satanik di Magnus), usa durante le sue avventure criminose, cambiare identità semplicemente indossando parrucche di diverso colore e pettinatura. Sua nemica numero uno è l'ispettrice di polizia Mirka (equivalente al femminile del famoso ispettore Ginko in Diabolik) con la quale di episodio in episodio accresce la sua infinita sfida e rapporto di amore-odio. 
La serie è stata proposta sia in versione pocket che in formato gigante a seconda anche delle ristampe e riedizioni, mentre le copertine hanno cambiato autore da quelle della prima edizione firmate da PRIMO MARCARINI a le ultime ad opera di SECONDO DINO BUSSET. Dall'episodio 78 invece i disegni interni passano a AUGUSTO CHIZZOLI e SALVATORE GAGLIANO
L'episodio che leggerete dovrebbe essere il numero 14 e a parte l'inizio un po' bizzarro come pratica sessuale, procede poi nel modo più classico, alternando un po' di erotismo etero a quello lesbo (comunque già esplicito e senza censure) e situazioni piuttosto tranquille in linea con il carattere avventuroso-thriller della trama, senza mai esagerare o scadere nello splatter o troppo crudo e violento, cosa che probabilmente avviene negli episodi più avanti credo (correggetemi voi esperti e storici se mi sbaglio), conoscendo un po' la linea e stile delle edizioni GALAX....

BUON DIVERTIMENTO!!


































































































7 commenti:

  1. non l'avevo mai letto questo fumetto magnifico!!! solo la scena iniziale vale oro meravigliosa scena di sesso particolare...la voglio provare!!! adoro le storie di rapimenti con colpi di scena continui...spero di questa collana ne pubblicherete tanti altri sono di alto godimento ben strutturati!!! grazie a tutti i collaboratori di questo blog siete semplicemente fantastici!!! baci baci baci

    RispondiElimina
  2. ha provato tante cose, ma quella no......appena posso vorrei provarla anch'io... :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahh io mi astengo le olive preferisco prenderle per via orale...e di quelle snocciolate :))))

      Elimina
    2. ci sono dei giorni che mi prende la depressione e non mi alzerei dal letto (dove purtroppo ultimamente giaccio da sola)......altri invece che mi sentirei di fare le peggio cose....tipo vestirmi da zoccola e andare fuori a rimorchiare la prima che passa.....ecco, quando ho letto questo fumetto ero in una di quelle "fasi"....mi scuso per il commento un po' osé..... 8che ci crediate o no sono arrossita)... :-))))))))))

      Elimina
    3. ciao lesbia sei sempre carinissima...l'arrossire è sempre un bel comportamento perché spontaneo...non ti conosco (se non per quello che scrivi e dici di te) ma credo che se vuoi riesci a sedurre chi desideri :-)))))))
      antonius

      Elimina
  3. Bella storia! Sinceramente avevo scordato completamente l'esistenza di questo personaggio, Pussycat, nel mondo dei sexy comics.. Grazie a Pontellino&Gigamesh1963 e Tippy per averlo rilanciato..

    RispondiElimina
  4. vedo tutti commenti positivi. invece a me il fumetto non è sembrato un granchè. disegni "approssimativi", trama banale...

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...