ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

lunedì 25 gennaio 2016

I MITICI FUMETTI: SENSI VIETATI in....QUALE AMORE? - RICORDI DI GIOVENTU'



Grazie alla generosissima donazione del caro amico SATANETTO SKUNK e alle mirabolanti opere di scansione e editing della premiata ditta PONTELLINO&GILGAMESH1963  
pubblico oggi un episodio della serie antologica SENSI VIETATI, ovvero una serie supplemento nata dal successo de I CASI DELLA VITA serie assai simile a questa, che raccoglieva episodi auto-conclusivi con storielle piccanti e morbose di gente comune. 
Mentre però Casi Della Vita scadeva spesso più nel drammatico, noir e sanguinoso in alcune sue storie, quelle di questa serie (come si deduce dai due episodi che andrete a leggere) puntava di più sull'aspetto sensuale dei "casi", dove a far padrone erano appunto le passioni travolgenti e proibite dei sensi dei protagonisti che portavano a conseguenze però molto meno tragiche. 
Insomma era quasi un mix tra Malizia-Corna Vissute e I Casi Della Vita, con una componente più erotica e a sorpresa che riservava ai lettori dei piccoli e grandi colpi di scena che risolvevano le vicende in una maniera forse più ironica e meno tragica-fatalista...Come leggerete entrambi i protagonisti delle due storie, quando sono sul punto di crollare, quando sembra che tutto vada per il peggio, hanno poi una sorpresina finale niente male....
Serie ormai anni '90, debuttata nelle edicole appunto come supplemento ai CASI, nel 1995 (non si sa bene per quanti numeri poi sia continuata) , l'episodio proposto comunque era il 21 e la casa editrice la EDIPERIODICI di Milano diretta allora da LUIGI CALI. 
Gli autori di testi, disegni e copertine erano quindi bene o male gli stessi dei CASI DELLA VITA ovvero TULLIO BRUNONE, BRUNO MARRAFFA, LO STUDIO MONTANARI, ALDO TODARO, SALVATORE STIZZA ecc... 
mentre le copertine erano 
quasi sempre di AVERARDO CIRIELLO
Non conosco gli autori di questi due episodi, ma se gli esperti sanno, aspettiamo i loro commenti. 
I due episodi secondo me, sono piacevoli e piccanti al punto giusto, hanno delle buone trame, protagonisti piacenti sia uomini che donne e dei risvolti a sorpresa curiosi che non li rendono troppo scontati come altri fumetti simili letti in passato...
Entrambi hanno il sesso e i sensi come motore scatenante di tutto l'intrigo, il secondo forse è più avvincente rispetto al primo, ma il primo mi sembra più piacevole, scorrevole e piccante da leggere, forse perché i suoi protagonisti sono più "sensuali" come caratteri ...Del secondo però preferisco i disegni. 

Non vi anticipo nulla delle trame per lasciare più sorpresa alla lettura...ditemi voi quale vi è piaciuto di più e perché....




























































































































































































7 commenti:

  1. Grazie Tippy, davvero niente male questi due episodi, con belle trame e protagonisti piacenti. Il primo episodio è quello che mi piace di più. Più piccante e scorrevole...e poi il finale a sorpresa con la "Contadina / Lucifera" che guarisce il bello e composto Arturo...è veramente azzeccato.
    Ciaoo
    Fabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabri! Più che Lucifera mi sembrava una Serena Grandi da giovane la contadinotta del finale ahahahh...Arturo era bello, ma che noia, sensualità non pervenuta,personalmente preferivo il rude e deciso moraccione col baffetto ahahah

      Elimina
    2. Vero, una Serena Grandi da giovane la contadinotta... pronta, arguta e "indiavolata"...ahahah
      Si, meglio essere virili e decisi che noiosi senza passione. Anche se significa essere un po odiati ma desiderati... sono "I casi della vita" ahahah ;)
      Fabri

      Elimina
  2. Leggo e commento una storia per volta. Intanto ho letto la prima, carina, soprattutto la scena finale con la contadinotta paffuta (quasi una bbw... :-) ), gioiosa ed eccitante, ma...il finale lascia in sospeso! Che farà mai la parrucchiera dopo aver guardato quasi impassibile un uomo che si suicidava per lei? Tornerà dal suo amore maledetto, si getterà anche lei dalla finestra senza trovare il fieno? Oppure inseguirà il camion e vedendo i due che scopano felici si unirà a loro in un orgia selvaggia? Questa ultima soluzione sarebbe la più divertente ma forse sarebbe un salto un po' troppo ardito per il bel giovane virtuoso, più ardito di quello che ha fatto buttandosi dalla finestra.
    Gary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...il giovane virtuoso mi è sempre sembrato uno scemo di prima categoria, il fatto poi di buttarsi di sotto per così poco aumenta il suo livello di idiozia ahhahah è stato fin troppo fortunato a trovare una contadinotta capace finalmente di svezzarlo e dargli una svegliata, io lo avrei fatto finire su un carro di rudi contadinotti che forse gli avrebbero aperto ben altri orizzonti...La bionda tornerà dall'uomo che veramente la desidera e sa come appagarla, lasciando quel bamboccione smidollato :)))

      Elimina
  3. bellissima la scena con la contadinona tutto pepe!!! ti posso chiedere una cortesia hai anche i fumetti viados io sono una checca effemminata e mi piacerebbe tanto godermeli!!!! baci baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Viados"! Ho letto qualcosa a suo tempo...è della Edifumetto, difficile da trovare in giro, solo nel blog di King Rocco ho trovato un numero di questa serie.
      Gary

      Elimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...