ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

giovedì 30 luglio 2015

I MITICI FUMETTI: BIANCANEVE (più CONTENUTI EXTRA FILM)






C'era una volta
nel lontano 1972, una casa editrice di nome SEGI ,divenuta poi EDIFUMETTO, diretta da un potente  mago pieno di fantasie lussuriose chiamato RENZO BARBIERI. Questo stregone creò ed ideò numerosi sexy fumetti e personaggi memorabili, tra quali BIANCANEVE. 
Ora voi tutti  cari ex bambini avrete il ricordo di una Biancaneve dolce, pura e di buon cuore....ecco quella era la fiaba che vi raccontavano da piccini, ma adesso che siete belli grandi è giusto sapere la verità: Biancaneve non era affatto una animella candida, ma una principessina esigente e senza scrupoli, affamata di sesso e piuttosto  incontentabile...tanto che suo padre il Re Kurt di Kurtlandia dovette trovare per la sua bambina  un principe azzurro dotato di almeno 30 cm...e la misura non era riferita certo alla sua spada. Inoltre questa Biancaneve (alquanto stronzetta) non sembrava dispiacersi molto nel perdere mariti, amanti e persino figli, mentre andava proprio in crisi quando per un incantesimo arrivò a perdere momentaneamente il suo organo di riproduzione e di piacere..... 
Nel numero che vado or ora a pubblicare scoprirete alcune delle avventure della famosa principessina, rivale nelle edicole della bella maga MAGHELLA a lei somigliante sia per fattezze fisiche che per ambientazioni e vicende fiabesche. E' un numero speciale, dove potrete, prima del fumetto, anche leggere molte curiosità, notizie e antefatti sui protagonisti della mitica serie. Serie composta da ben 94 numeri pubblicata con successo fino al 1978 e poi rivisitata in albi speciali, ristampe a colori e inediti aggiuntivi staccati dalla serie regolare e pubblicati anche durante gli anni '80.  Le prime 24 puntate della serie furono disegnate dal leggendario LEONE FROLLO, con il suo tratto inconfondibile che ha poi consacrato questo fumetto come uno dei "capolavori" del genere. I successivi episodi furono poi disegnati da EDOARDO MORRICONE, MARCO JANNI e ALBERTO DEL MESTRE.  
I testi invece erano affidati a RUBINO VENTURA che si inventò via via, delle avventure sempre più grottesche, paradossali ma comunque a loro modo "affascinanti" per la bruna eroina destinata a incontrare anche altri personaggi delle fiabe o del fantasy come Cappuccetto Rosso, Il Mago Merlino, Robin Hood, Il Grillo parlante di Pinocchio, Pollicino e Pollicina e tanti altri. 
Oltre a miscelare in maniera bizzarra i vari rimandi alle fiabe classiche, la sceneggiatura offriva spesso battute o citazioni all'attualità, costume o politica degli anni '70 oppure sconfinava nel fantascientifico portando addirittura Biancaneve a fare viaggi nel futuro e arrivare persino nella moderna metropoli di New York. 
Il sesso era sempre presente nelle battute e nelle voglie dei vari protagonisti e lo era anche in varie forme: lesbo, gay, feticista, sadomaso, incestuoso  ecc... anche se poi, come era prassi per i fumetti sexy pre-anni '80, le scene di sesso esplicite erano del tutto assenti o appena accennate, senza cioè mostrare genitali maschili e  i dettagli delle penetrazioni. 
La comicità invece faceva sempre da padrona al pari con la componente avventurosa/fantasy sconfinando (come vedrete leggendo l'episodio)  anche nel musical (con tanto di bei sirenetti gay canterini) o nell'horror macabro con mostri, nefandezze e torture. 
Non potevano poi di certo mancare i mitici 7 Nani, anch'essi vedrete molto diversi da quelli  proposti della Disney. 
Negli anni '80 poi il cinema sexy all'italiana omaggiò il fumetto con una versione cinematografica intitolata BIANCANEVE E CO. dove la protagonista Michela Miti, sembra quasi identica alla corrispettiva a fumetti (nel film compare anche Gianfranco D'Angelo attore all'epoca di molte commedie sexy, nel ruolo dello Specchio Magico e anche uno "strano" sosia di Roberto Benigni come Principe Azzurro!!). Questa versione era talmente trash e demenziale che fu un flop naturalmente, ma dopo il fumetto, i più curiosi di voi potranno vedere (se vogliono) il video completo della pellicola gentilmente offerto da youtube. 
Per il resto Biancaneve sexy tornò  più volte al cinema in versioni ben più hard e porno un po' in tutte le lingue e più o meno ispirate al mitico fumetto di Frollo, Barbieri e Ventura...
E ora  miei ex bimbi ormai ben grandi, grossi e cresciuti, vi abbandono nel fantasioso mondo delle fiabe, dove spero "veniate tutti, felici e contenti"....un bacio dalla vostra fatina buona, 

 Tippy ;) 






































































































Aggiungi didascalia





















































































































































CONTENUTI EXTRA: IL FILM...BIANCANEVE & CO.







5 commenti:

  1. bello ritrovare tanti "compagni" d'adolescenza.....su Biancaneve la fantasia correva....eccome se correva.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felicissima Nostalgico che anche Biancaneve ti sia piaciuto, presto in arrivo altri tuoi compagni e compagne adolescenziali ;) Continua a seguirmi!

      Elimina
    2. come potrei non seguirti? mi fai tornare giovane, riscoprire vecchie sensazioni.....

      Elimina
  2. Magnifico fumetto, la fantasia delle favole che galoppa su sentieri che le favole non possono percorrere.

    RispondiElimina
  3. bello bello bello molto bello...posso definirlo un piccolo capolavoro? o un capolavoro tout court?.....una vera esplosione di fantasia (e poi biancaneve e belinda wow)
    antonius

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...