ATTENZIONE

ATTENZIONE: QUESTO E' UN BLOG PER ADULTI!
CHIUNQUE SI SENTA OFFESO DAI SUOI CONTENUTI EROTICI E PORNOGRAFICI è PREGATO DI USCIRE.
IL BLOG NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO NE ALCUN INTROITO PUBBLICITARIO, VUOLE SOLO PROMUOVERE, INFORMARE E RISCOPRIRE LA VASTA E RICCA PRODUZIONE DEI MITICI FUMETTI VINTAGE EROTICI DEGLI ANNI '60-'70-'80 EDITI (A SUO TEMPO) DA VARIE CASE EDITRICI COME LA EDIFUMETTO E ALTRE ANCORA E CREATI DA VARI E SPESSO FAMOSI AUTORI E DISEGNATORI DEL PASSATO.
I DIRITTI DI QUESTE OPERE SONO DEGLI ATTUALI E VARI EREDI DI ARTISTI E PRODUTTORI DI ALLORA. TUTTO QUELLO CHE VEDETE PUBBLICATO NON E' DI MIA PROPRIETA', MA E' STATO REPERITO DAL WEB O FORNITO DA ALCUNI APPASSIONATI CHE VOLEVANO CONDIVIDERE E FAR CONOSCERE QUESTI (SPESSO MAGNIFICI) LAVORI DEL PASSATO.
NON SEMPRE POSSO SAPERE L'AUTORE DELLA SCANSIONE E QUINDI MI SCUSO SE ALCUNI FUMETTI NON HANNO QUESTA CITAZIONE, QUANDO INVECE SO CHI HA SCANSIONATO E CONDIVISO IL FUMETTO E' MIA PREMURA CITARLO E RINGRAZIARLO.
PER QUALSIASI RICHIESTA, INFORMAZIONE, DONAZIONE DI FUMETTI O ALTRO POTETE CONTATTARMI A QUESTA MAIL: tippy.hostess@mail.com

sabato 23 maggio 2015

I MITICI FUMETTI: BELZEBA in FIGLIA DEL DIAVOLO



Ed ecco il primo episodio della saga di BELZEBA, altra anti-eroina horror della EDIFUMETTO. Dal sondaggio sulla pagina facebook "Tippy la Hostess e il suo Blog"  https://www.facebook.com/pages/Tippy-La-Hostess-e-il-suo-Blog/110614462306734  (alla quale potete iscrivervi cliccando "mi piace" per essere sempre aggiornati) questo fumetto e CORNA VISSUTE sono stati i più votati pari-merito...
Quindi oggi pubblico questo fumetto e domani l'altro per accontentare tutti i lettori votanti. 
Ma veniamo a BELZEBA: apparsa per la prima volta nella serie sexy horror  I NOTTURNI del 1972, il personaggio della strega-demone ermafrodita ebbe un tale successo che poi nel 1977 venne riproposta in una serie tutta incentrata su di lei che durò per 30 numeri fino al 1979. Creata da Paolo Trivellato, prodotta da Renzo Barbieri, con disegni di Stelio Fenzio, Belzeba vantava le colorate e conturbanti copertine ideate da Primo Marcarini, Alessandro Bilfignandi e il mitico Sandro Angiolini. In questo episodio, primo della serie, vengono narrate le origini della temuta creatura diabolica, nella Spagna dell'inquisizione e caccia alle streghe, tra esorcismi osceni, accoppiamenti animaleschi e omicidi. 
Belzeba è la figlia di Satana in persona e sulla terra combatterà contro i servi del Signore, utilizzando il suo fascino ambiguo da ermafrodita (creatura con entrambi sessi femminile e maschile) per far cadere nella sua trappola sia uomini che donne. Essendo un prodotto pre-anni 80 le scene di sesso ci sono, ma sono brevi e prive dei particolari anatomici, ma in tutta la serie la morbosità, l'ambiguità sessuale, il sadismo e la perversione estrema, abbondano senza limiti (e per quei tempi era molto!). Il primo fumetto italiano a trattare il "mito" dell'ermafrodita, una sorta di primo personaggio trans a fumetti, se pur in versione fantasy-horror (e naturalmente ancora con aspetti negativi e "da mostro")....Buona lettura e a domani con l'altro vincitore del sondaggio!






















































































































3 commenti:

  1. bello....e bei disegni
    antonius

    RispondiElimina
  2. fumetto molto molto bello! storia avvincente. personaggi ben delineati. disegni curati. che sia un fumetto di qualità si percepisce subito. aspettiamo altri episodi! grazie a "zeroincondotta" per questi ottimi fumetti.

    RispondiElimina

Commenta la puntata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...